Rossi: "Contratto? Era già tutto fatto. Bastava firmare"

Rossi coglie la prima partenza in prima fila della stagione al Montmelo, firmando il terzo tempo nelle qualifiche. Ancora indeciso invece sulle gomme, anche se potrebbe spuntarla la Soft al posteriore.

Rossi: "Contratto? Era già tutto fatto. Bastava firmare"

A pochi minuti dall'annuncio del suo passaggio al team yamaha SRT Petronas dal 2021 - che, per la verità, era il segreto di Pulcinella ormai da tempo - Valentino Rossi è riuscito a firmare il terzo tempo nelle qualifiche del Gran Premio di Catalogna, cogliendo così la prima partenza in prima fila nel Mondiale 2020 di MotoGP.

Sarà un caso fortuito, ma l'annuncio legato al suo futuro sembra aver sbloccato il "Dottore", che oggi è riuscito a migliorare ulteriormente la sua M1 ufficiale dopo le libere di ieri e a portare a casa un risultato molto incoraggiante in attesa della gara di domani.

"Sono contento, perché ci siamo trovati subito bene con la moto da ieri. Ma oggi con il team siamo riusciti a fare due o tre mosse che mi hanno aiutato a guidare meglio la moto. Riesco a chiudere meglio le curve, a far soffrire meno la gomma dietro", ha dichiarato Rossi al termine delle qualifiche.

"Le Libere 4 sono state per me uno dei migliori turni della stagione, anche con le gomme usate sono stato molto veloce. Sapevo di poter essere veloce anche in qualifica anche se non è mai facile. Alla fine però sono riuscito a fare un bel giro. Ho guidato al limite ma senza esagerare in frenata. Alla fine 39"1 è un buon tempo".

Una delle poche incertezze di Valentino è legata alla scelta della gomma posteriore per la gara di domani. Soft e Medium non sembrano così distanti nelle prestazioni, eppure la Soft sembra essere in vantaggio per il grip che riesce a conferire sin dai primi giri del long run.

Leggi anche:

"Riguardo la scelta gomme dipenderà molto dalle temperature che troveremo domani. Penso proprio che comunque faremo un'altra prova domattina nel Warm-Up. Però al momento sembra che la morbida abbia più grip all'inizio".

"Va detto però che, probabilmente, ci sarà un po' da soffrire verso la fine. Per stasera, però, le previsioni non sono tanto buone, quindi anche il meteo influirà molto sulla scelta delle gomme. Speriamo che domani sia una bella giornata come oggi".

Dopo il risultato di oggi, Valentino non si è nascosto, affermando che domani potrebbe riuscire a portare a casa un risultato importante che, date le premesse di questo weekend, potrebbe anche riportarlo nelle zone nobili della classifica mondiale dedicata ai piloti.

"Al sabato pomeriggio, se si fa un buon risultato, va bene godere per qualche minuto, ma poi è subito tempo di pensare alla gara. Io credo proprio di essere competitivo e spero di poter portare a casa un buon risultato domani".

Non poteva mancare un divertente siparietto sul contratto che lo legherà l'anno prossimo al team SRT Petronas Yamaha, condito dalla verità dei fatti legata proprio al passaggio al team malese: "Volevamo essere pronti per giovedì, ma se lo avessi fatto poi sarei dovuto andare in conferenza stampa che dura un'ora, allora ho preferito rimandare!".

"A parte gli scherzi, non eravamo pronti. Allora Lin, in classico stile britannico, ha detto: 'Firmiamo venerdì'. Noi abbiamo ribattuto in classico stile italiano: 'Noi in Italia venerdì non facciamo niente, figuriamoci firmare un contratto...'. In realtà avevamo già parlato con i vertici del team ed era già tutto a posto. Bastava firmare. Ci siamo anche l'anno prossimo".

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT , Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT , Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
13/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
15/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
16/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Morbidelli: "Vale compagno? Contento, è di un altro calibro"
Articolo precedente

Morbidelli: "Vale compagno? Contento, è di un altro calibro"

Articolo successivo

MotoGP, Barcellona, Warm-Up: Quartararo cade e svetta

MotoGP, Barcellona, Warm-Up: Quartararo cade e svetta
Carica i commenti