Rossi ci crede: "Mondiale aperto e non sono lontano dalla vetta!"

Dopo la caduta di Misano 2 Valentino cerca il riscatto al Montmelo, una pista da lui amata su cui ha firmato grandi imprese. In un Mondiale così pazzo, crede ancora di poter dire la sua.

Rossi ci crede: "Mondiale aperto e non sono lontano dalla vetta!"

Parola d'ordine: dimenticare Misano. Valentino Rossi arriva al Montmelo di Barcellona, sede del Gran Premio di Catalogna, con il preciso obiettivo di portare a casa punti importanti per il suo Mondiale dopo lo "zero" firmato al GP dell'Emilia Romagna disputato lo scorso fine settimana.

Il pilota della Yamaha, rimasto l'unico dei 4 a guidare una M1 a non aver ancora vinto un GP in questa stagione, andrà alla ricerca del riscatto su una pista in cui spesso ha regalato magie.

Il Montmelo è una pista differente rispetto al Marco Simoncelli di Misano. Il grip dovrebbe essere molto inferiore rispetto a quello trovato nel weekend appena trascorso, per cui potremmo vedere diversi valori in pista.

Valentino, però, crede di poter fare bene e, di conseguenza, di potersi riportare nelle posizioni che contano nella classifica iridata, in un Mondiale mai così incerto come quest'anno dove nessuno sembra voler prendere le redini e provare la fuga.

"Ora andiamo a Barcellona, una pista che mi piace molto, ma che è anche molto diversa da Misano. L'asfalto e le condizioni saranno molto diverse, ma penso che potremo fare una buona gara".

"E' importante portare a casa punti. Non sono così lontano dalla vetta della classifica e il campionato è ancora aperto. La stagione sino a ora è davvero pazza e ci sono ancora tante gare prima della fine, dunque cercheremo di dare il nostro meglio".

condividi
commenti
Dovizioso: "Se vogliamo il titolo, non possiamo perdere tempo"
Articolo precedente

Dovizioso: "Se vogliamo il titolo, non possiamo perdere tempo"

Articolo successivo

Márquez stuzzica: “Mi aspettavo di più da Quartararo”

Márquez stuzzica: “Mi aspettavo di più da Quartararo”
Carica i commenti