MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
61 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
96 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
118 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
131 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
145 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
160 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
167 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
174 giorni

Rins: “Nelle prove non sono competitivo, ma né io né il team siamo preoccupati”

condividi
commenti
Rins: “Nelle prove non sono competitivo, ma né io né il team siamo preoccupati”
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
17 mag 2019, 15:18

Come d’abitudine, Alex Rins ha dedicato il venerdì a preparare la messa a punto della Suzuki, concentrandosi sulla gara di domenica e non pensando al giro veloce che, in caso di pioggia domani, gli eviterebbe il passaggio per il Q1.

Il pilota Suzuki viene esaltato per le sue capacità di rimonta in gara, situazione che viene dal fatto di non far segnare giri veloci il venerdì. Di conseguenza, ha problemi a classificarsi bene il sabato e conquistare così una buona posizione in griglia di partenza.

Questo venerdì a Le Mans non ha fatto eccezione e Alex Rins ha chiuso in sedicesima posizione nella classifica combinata nonostante sia stata annunciata pioggia per domani e l’ideale era finire nei primi dieci già dal primo giorno.

“La mattina abbiamo faticato un po’ di più rispetto al pomeriggio, ma la moto era la stessa. Ci siamo concentrati sulle gomme, stamattina siamo usciti con un pneumatico diverso da tutti gli altri, ma non è andato male. Credo che siamo rimasti ad uno o due decimi dall’ingresso nel Q2”, ha affermato il pilota Suzuki, secondo nella classifica generale del mondiale MotoGP.

Le previsioni per domani danno pioggia, condizione che potrebbe complicare la situazione per Rins in ottica qualifica. 

Leggi anche:

“Se non piove daremo il massimo e se pioverà, pazienza, gireremo sull’acqua. Siamo competitivi sul bagnato e faremo il possibile”.

Rins è riuscito a non cadere alla fine della sessione, quando tutti cercavano il limite per poter entrare in top 10 e si sono susseguite scivolate.

“Il circuito era a posto, non ho avuto nessun tipo di problema, anzi. Ho notato che la pista era migliore la mattina rispetto al pomeriggio. Nelle FP1 c’era un buon grip, strano all’inizio del weekend, ma nelle FP2 c’era più o meno la stessa temperatura. Tutto è andato liscio e anche la moto andava bene”.

È comunque strano e sorprendente che il secondo nella classifica del mondiale, vincitore ad Austin e secondo a Jerez sia 16esimo alla fine della prima giornata.

“Forse sì, può sembrare strano, ma siamo molto vicini al taglio dei primi 10. Sapendo che nelle prove non sono così tanto competitivo come in gara, non sono preoccupato e non lo è nemmeno il mio team”, ha commentato Rins.

Lo spagnolo avverte: “Comunque, che il sabato sia asciutto o bagnato, cerchiamo di sistemare qualcosa in vista di domani. se non piove proveremo qualcosa sulla messa a punto della moto. Non so cosa proveremo o se hanno preparato qualcosa di diverso, ma siamo lì”.

Scorrimento
Lista

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
1/6

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
2/6

Foto di: Miquel Liso

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
3/6

Foto di: Miquel Liso

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
4/6

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
5/6

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
6/6

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Petrucci avverte: "Bisogna fare attenzione ai cordoli, sono molto scivolosi"

Articolo precedente

Petrucci avverte: "Bisogna fare attenzione ai cordoli, sono molto scivolosi"

Articolo successivo

Dovizioso: "Ducati più forte del 2018. Per migliorare devo guidare più rilassato"

Dovizioso: "Ducati più forte del 2018. Per migliorare devo guidare più rilassato"
Carica i commenti