MotoGP
09 ott
Prossimo evento tra
15 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
22 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
29 giorni
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
43 giorni
13 nov
Prossimo evento tra
50 giorni
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
57 giorni

Rins: "La Yamaha passa meglio degli altri sulle buche"

condividi
commenti
Rins: "La Yamaha passa meglio degli altri sulle buche"
Di:

Dopo la prima giornata di prove del Gran Premio di San Marino, il pilota della Suzuki ha spiegato che le Yamaha sono quelle che passano meglio sulle asperità del circuito romagnolo.

Alex Rins ha concluso solo con il 13esimo tempo il venerdì di Misano, nonostante nel pomeriggio sia riuscito ad abbassare di un secondo il crono che aveva realizzato nella FP1. Il pilota della Suzuki si è concentrato a lavorare sulle gomme, visto che su questo tracciato sono addirittura quattro le mescole che ha portato la Michelin per l'anteriore.

"E' stata una giornata un po' complicata per trovare un buon setup. Ci siamo concentrati più sulle gomme che sulle sospensioni, trovando qualche problema a fermare la moto" ha detto Rins.

"Tuttavia, non sono preoccupato. Abbiamo fatto dei progressi e spero di avere un feeling migliore domani. Ora però dobbiamo cercare di frenare meglio la moto, soprattutto nel terzo settore".

Leggi anche:

Nonostante la GSX-RR sia una molto nota per la sua stabilità in curva, il catalano non è riuscito a trovare la chiave per sfruttarla.

"La Suzuki è una moto piuttosto stabile, ma abbiamo dei problemi nelle parti più veloci, perché la moto si muove molto. Dobbiamo provare a recuperare altrove, anche se ho la sensazione che la Yamaha passi meglio di tutti sulle buche" ha concluso il #42.

Scorrimento
Lista

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
1/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
2/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
3/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
4/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
5/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
6/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
7/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
8/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
9/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
10/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
11/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
12/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
13/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
14/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
15/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
16/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
17/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
18/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
19/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Rossi: "Qui mi sembra di avere 30 anni, in Austria 50"

Articolo precedente

Rossi: "Qui mi sembra di avere 30 anni, in Austria 50"

Articolo successivo

Bradl testa un nuovo sistema di segnalazione del pericolo

Bradl testa un nuovo sistema di segnalazione del pericolo
Carica i commenti