MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
3 giorni
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
66 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
73 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
101 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
116 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
123 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
136 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
150 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
165 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
172 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
179 giorni

Rins: "Anche in Qatar hanno funzionato le novità provate a Sepang"

condividi
commenti
Rins: "Anche in Qatar hanno funzionato le novità provate a Sepang"
Di:
22 feb 2020, 18:50

Il pilota della Suzuki ha chiuso in testa il primo giorno di test in Qatar e si è detto molto contento del fatto che le nuove soluzioni provate in Malesia si siano rivelate positive anche su un tracciato differente.

Come già visto meno di due settimane fa ai test di Sepang, anche in Qatar Alex Rins ha dimostrato di essere uno dei piloti più costanti. Nonostante sia stato l’ultimo a scendere in pista, dopo quasi quattro ore, il catalano ha chiuso col miglior tempo.

Il pilota della Suzuki ha montato un set di gomme morbide negli ultimi minuti e ha fatto un giro veloce che lo ha portato in testa alla classifica0 togliendo questo privilegio al suo compagno di squadra, Joan Mir, per soli due millesimi.

Leggi anche:

“Negli ultimi minuti sono riuscito a realizzare il mio giro migliore. Sono contento perché tutto quello che abbiamo provato a Sepang sembra funzionare bene anche qui”.

Rins è sceso in pista con il nuovo telaio già testato in Malesia ed ha confermato il passo in avanti compiuto dalla GSX-RR questo inverno.

“Abbiamo provato molte cose e la giornata è andata molto bene. Useremo un nuovo telaio e domani lo confronteremo con quello vecchio. Il nuovo mi dà una sensazione migliore, ma non c'è un guadagno di tempo molto grande. Domani sarà una dura giornata di lavoro per escluderne uno”.

Il pilota della Suzuki, partito dalla prima fila solo una volta nel 2019, sta dimostrando di aver fatto un passo avanti anche per quanto riguarda il giro veloce.

“Sono riuscito a fare il mio miglior giro con temperatura e umidità basse. Penso che sia merito anche dei nuovi pneumatici. Il podio è raggiungibile”.

 

Articolo successivo
Holeshot 2.0, Dovizioso non si sbilancia: "Positivo? Speriamo!"

Articolo precedente

Holeshot 2.0, Dovizioso non si sbilancia: "Positivo? Speriamo!"

Articolo successivo

Vinales: "La mia unica incognita riguarda le partenze"

Vinales: "La mia unica incognita riguarda le partenze"
Carica i commenti