Report MotoGP Austria: le "pazzie" di Binder e Vinales

Andiamo ad analizzare il Gran Premio d'Austria di MotoGP: a vincere al Red Bull Ring è la KTM di Brad Binder. Il sudafricano, alla sua seconda affermazione in carriera, domina un finale bagnato resistendo alla carica delle Ducati di Bagnaia e Martin. Bene anche Rossi, ottavo, mentre Quartararo allunga nel mondiale

Il Gran Premio d'Austria è sino ad ora la gara più pazza della stagione 2021 di MotoGP. Ad avere la meglio è la KTM di Brad Binder, capace di vincere sotto la pioggia terminando la corsa con gomme da asciutto e sfruttando al meglio la sosta degli altri piloti che, per lunga parte dell'evento, gli sono stati ampiamente davanti.

Leggi anche:

Ancora occasione sfumata all'ultimo per Pecco Bagnaia, che si deve accontentare del secondo posto dopo aver letteralmente dominato i primi 25 giri di gara, gestendo al meglio la gomma e conservando del margine per il finale. 

A completare il podio un'altra Ducati, quella del team Pramac di Jorge Martin: Martinator non riesce a replicare il risultato di sette giorni fa, ma è autore di una rimonta da urlo nelle ultime fasi del gran premio, artigliando un ottimo terzo posto.

Chiude in top5 Luca Marini, la prima della carriera in MotoGP, mentre rammarico per Valentino Rossi: c'è la gioia per un ottavo posto, miglior risultato del 2021, ma rimane un po' di amaro in bocca perché il Dottore, continuando anche lui su gomma slick nelle fasi più bagnate della gara, era in terza posizione al penultimo giro.

Ragiona in ottica mondiale Fabio Quartararo: il francese, dopo essere stato a lungo nel trio di testa, dopo il cambio moto ha preferito non esagerare capitalizzando più punti possibili. Ora Fabio è a +47 su Bagnaia e arriva a Silverstone da favorito. Male invece Vinales, appiedato da Yamaha al giovedì per via di un comportamento non proprio sportivo. 

 

condividi
commenti
Lap Chart MotoGP: Binder, che rimonta con la pioggia!
Articolo precedente

Lap Chart MotoGP: Binder, che rimonta con la pioggia!

Articolo successivo

Pagelle MotoGP Austria: Finalmente un Valentino Rossi da 7

Pagelle MotoGP Austria: Finalmente un Valentino Rossi da 7
Carica i commenti