Quartararo: "Vinales di un altro pianeta, studierò i suoi dati”

Fabio Quartararo ha concluso con un quinto posto la prima gara con il team ufficiale Yamaha, a Losail. Il francese è stato superato con estrema facilità dal suo compagno di squadra e vincitore, Maverick Vinales.

Quartararo: "Vinales di un altro pianeta, studierò i suoi dati”

Fabio Quartararo si era mostrato più forte di Maverick Vinales nella classifica dei tempi sia nei test di pre-stagione sia nella prima qualifica dell’anno. In griglia di partenza infatti, il francese è partito in seconda posizione, appena davanti al suo nuovo compagno di squadra.

I due piloti Yamaha hanno assistito impotenti ai sorpassi delle Ducati alla partenza. El Diablo ha perso tre posizioni, le stesse del suo vicino di box. Tuttavia, mentre Vinales ha disputato una gara in progressione ed è riemerso nella seconda metà, Quartararo si è spento tagliando il traguardo in quinta posizione, condizionato da un problema alla gomma posteriore.

“Mi sono sentito molto bene all’inizio – afferma Quartararo – Appena ho superato Jack Miller sono andato subito a caccia di Johann Zarco, ma ho notato un degrado importante della gomma posteriore. Quando  Maverick mi ha superato era di un altro pianeta, aveva molto più grip di me. Pensavo che il degrado sarebbe arrivato più tardi. Alla fine ho potuto superare Rins e Miller guidando in un altro modo”.

 

Vinales è stato l’unico pilota Yamaha che ha avuto una gara ‘pulita’ a Losail. Rossi ha accusato un problema alle gomme simile a quello di Quartararo, mentre Franco Morbidelli ha avuto un guasto all’holeshot della sua M1.

“Mi chiedo come ha fatto Maverick nei primi giri, se sia stato più dolce. Ho parlato con Valentino, più o meno gli è successa la stessa cosa che è accaduta a me. È un po’ strano. Nei test ho girato in 1’54”9 con 24 giri sulla gomma, ma qui dopo 7 giri era distrutto. È stato un disastro totale, qualcosa non andava bene. Per questo voglio analizzare i dati di Maverick prima di dire se è stato un problema di gomme o di setup. Avremo dei dati buoni da studiare”, ha aggiunto.

Il pilota di Nizza ha guardato però il lato positivo della situazione, considerando che in una giornata complicata ha ottenuto punti importanti in vista della lotta per il titolo: “Un quinto posto in una gara difficile è ciò di cui abbiamo bisogno, ci aiuterà a fine stagione. L’anno scorso quando non andavamo bene ero 14esimo o cadevo, ora invece sono quinto, a tre secondi dal vincitore. Non è malissimo. Quindi sono punti importanti per il campionato”.

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
1/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing, Jack Miller, Ducati Team
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing, Jack Miller, Ducati Team
2/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Ducati Team, Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Francesco Bagnaia, Ducati Team, Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
3/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
4/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
5/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
6/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
7/12

Foto di: MotoGP

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
8/12

Foto di: Yamaha Motor Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
9/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
10/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
11/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing
12/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
MotoGP: Le pagelle del Gran Premio del Qatar

Articolo precedente

MotoGP: Le pagelle del Gran Premio del Qatar

Articolo successivo

Taramasso: "A Losail c'è stata usura, ma non degrado"

Taramasso: "A Losail c'è stata usura, ma non degrado"
Carica i commenti