MotoGP
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
41 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
55 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
76 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
97 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
139 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
146 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
160 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
174 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
196 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
209 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
217 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
223 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
238 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
245 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
252 giorni

Quartararo: "E' più difficile adattarsi alla M1 di quest'anno"

condividi
commenti
Quartararo: "E' più difficile adattarsi alla M1 di quest'anno"
Di:
26 feb 2020, 11:52

Nonostante un processo di adattamento complicato alla M1 2020, Fabio Quartararo si è dimostrato uno dei piloti con passo gara migliore nei test conclusi lunedì in Qatar.

Nell'ambito dell'accordo per il suo passaggio al team ufficiale Yamaha nel 2021, Fabio Quartararo ha ottenuto una M1 in configurazione factory anche per questa stagione, l'ultima che disputerà con i colori del Team Petronas.

Tuttavia, il pilota di Nizza ha iniziato la pre-seaseon a Sepang con una Yamaha dell'anno scorso ed ha dovuto aspettare la seconda giornata per salire in sella alla moto 2020.

In Qatar invece aveva già a disposizione due M1 2020 nel suo box. Il primo giorno sono riapparsi i timori che erano già sorti durante il test in Malesia, visto che il francese non era riuscito a fare meglio dell'ottavo tempo.

Sembrava quindi che continuasse a non essere a proprio agio in sella alla moto nuova. Tuttavia, nel secondo giorno dei test di Losail, "El Diablo" è tornato a brillare ed ha fatto il miglior tempo.

Leggi anche:

Anche se poi in quella conclusiva si è dovuto accontentare del terzo tempo, le sue sensazioni sono sembrate essere molto positive al termine dei test invernali.

"Sono super contento del mio ritmo. L'obiettivo era trovare un buon passo e l'abbiamo raggiunto. Continueremo a lavorare su questa linea, perché è quello di cui abbiamo bisogno per stare davanti in più gare possibile. Non ho fatto un time attack vero e proprio, la gomma aveva cinque giri, quindi ho ancora un po' di margine su questo" ha detto Quartararo alla conclusione della terza giornata.

Dopo due test, Fabio è sicuro del potenziale della M1 2020, sebbene abbia ancora una volta evidenziato che non sia semplice l'adattamento.

"L'adattamente è un po' difficile per me. E' stato più facile adattarsi alla moto dell'anno scorso. In questa ci sono alcuni cambiamenti ed è più difficile. L'anno scorso, anche se la moto non era al meglio, potevamo lavorare di fino per migliorarla. Ora questo ci richiede più tempo, ma sappiamo che possiamo essere veloci. Quando avremo tutto al 100%, sono sicuro che andrà meglio" ha spiegato.

Dopo essere salito sul podio sei volte nel 2019, mancando però l'appuntamento con la vittoria, l'obiettivo per questa stagione è chiaro. E se potesse accadere nel Gran Premio del Qatar, la settimana prossima, tanto meglio.

"L'obiettivo è vincere, penso di sì. Il ritmo è molto buono, ma dobbiamo confrontarci con gli altri. Vorrei che la gara fosse già ora" ha concluso.

Scorrimento
Lista

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Pol Espargaro: "Alla KTM è mancato solo il lieto fine"

Articolo precedente

Pol Espargaro: "Alla KTM è mancato solo il lieto fine"

Articolo successivo

L’inverno ha favorito la maturazione di Joan Mir

L’inverno ha favorito la maturazione di Joan Mir
Carica i commenti