MotoGP
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
FP3 in
17 Ore
:
21 Minuti
:
33 Secondi

Pramac conferma che avrà due Ducati 2020 per Miller e Bagnaia

condividi
commenti
Pramac conferma che avrà due Ducati 2020 per Miller e Bagnaia
Di:
5 lug 2019, 14:39

Francesco Guidotti, team manager del Pramac Racing in MotoGP, ha confermato che il prossimo anno il team satellite Ducati disporrà di due GP20 per Jack Miller e Pecco Bagnaia.

Guidotti ha rivelato ai microfoni di DAZN che Jack Miller, che ha il contratto in scadenza al termine di questa stagione, continuerà per un altro anno con la squadra e che sia lui che Pecco Bagnaia, che ne ha diritto per contratto, avranno a disposizione una Desmosedici GP 2020 identiche a quelle di Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci.

Questo vuol dire che nella prossima stagione la Ducati porterà in pista quattro moto completamente ufficiali, come aveva già anticipato Motorsport.com lo scorso 14 giugno.

"Con Miller va tutto bene. Abbiamo un accordo tra le tre parti: il pilota, Ducati e Pramac" ha spiegato Guidotti. "La volontà è di continuare insieme ancora un anno e sicuramente lo faremo con due moto 2020". 

Leggi anche:

"Miller continuerà con una moto ufficiale, non può fare un passo indietro da questo punto di vista. L'accordo dipende solo dal prezzo della moto, ma abbiamo un buon rapporto con la Ducati, quindi non sarà un problema trovarlo" ha spiegato il responsabile del Pramac Racing.

Il direttore sportivo di Ducati, Paolo Ciabatti, ha confermato a Motorsport.com che tutte le parti sono d'accordo e che è solo necessario valutare il prezzo da pagare le moto 2020.

"Jack non merita una moto dell'anno precedente, perché è un pilota che apprezziamo molto. Vedremo cosa possiamo fare per fare in modo che continui ad averne una identica a quella ufficiale anche nella prossima stagione" ha detto Ciabatti.

Scorrimento
Lista

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
1/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
2/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
3/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
4/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
5/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
6/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
7/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
8/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
9/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
10/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
11/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
12/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
13/18

Foto di: MotoGP

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
14/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
15/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
16/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
17/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Francesco Bagnaia, Pramac Racing

Francesco Bagnaia, Pramac Racing
18/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
MotoGP, Sachsenring, Libere 2: Marquez torna a dettare legge

Articolo precedente

MotoGP, Sachsenring, Libere 2: Marquez torna a dettare legge

Articolo successivo

Marquez: "Quartararo mostra il vero potenziale della Yamaha"

Marquez: "Quartararo mostra il vero potenziale della Yamaha"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Francesco Bagnaia , Jack Peter Miller
Autore Germán Garcia Casanova