Pol Espargaró: “Non decido io quale moto guidare, lo dice Honda”

Pol Espargaró ha chiuso il Gran Premio di Spagna un po’ abbattuto e si è mostrato sorpreso dal sistema di lavoro di Honda, affermando che è differente da quello a cui era abituato.

Pol Espargaró: “Non decido io quale moto guidare, lo dice Honda”

Pol Espargaro ha tagliato il traguardo del Gran Premio di Spagna in decima posizione, a quasi 12 secondi dal vincitore e a 1.2 secondi dal compagno di squadra Marc Marquez, che sta ancora recuperando dall’infortunio. Entrambi sono finiti lontani dalla migliore RC213V, quella di Takaaki Nakagami che ha chiuso in quarta posizione. Questo ha colpito il pilota di Granollers, che nell’anno del suo debutto nel team ufficiale HRC non sta avendo l’inizio di stagione che aveva immaginato.

“Non ho idea di cosa stia succedendo, non so se sono io, la moto o il pacchetto che stiamo usando. Ogni pilota ha utilizzato diverse cose  eper me, che sto imparando, è complicato sapere cosa funziona e cosa no. Sono un po’ perso e il fatto di non potermi confrontare con gli altri piloti mi porta a non sapere in cosa posso migliorare”, ha affermato lo spagnolo al termine della gara.

 

Espargaro ha riconosciuto di non essere abituato al sistema di lavoro in Honda: “È diverso da quello a cui io ero abituato. Le sensazioni il sabato erano buone, ma a me piace sapere quando ho un problema, perché ce l’ho e quello che succede. Ma ho la sensazione di non sapere cosa sta succedendo. Mi crea molta frustrazione il fatto di non sapere nei test cosa devo migliorare. Sono l’unico che sta usando il pacchetto che ho attualmente e non posso confrontarlo con nessuno. Se non capiamo il problema, è difficile risolverlo”.

A Polyccio hanno chiesto per quale motivo ha un pacchetto diverso dagli altri piloti Honda: “Io non decido quale moto guidare né sta a me deciderlo, è la fabbrica che prende le decisioni. Sono un impiegato di Honda e loro mi devono dire quale moto devo guidare ed io devo portare risultati con quella. Il giorno dei test sarà diverso, mi sveglio con tutta la voglia del mondo e farò il mio lavoro, sempre propositivo e provando a migliorare il gruppo. Soprattutto, proverò ad essere più veloce ogni weeken. Nel test proverò ciò che Honda mi chiederà come pilota suo quale sono. Proverò ad essere all’altezza del pilota ufficiale Honda”.

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
1/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
2/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Moto chocada de Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Moto chocada de Pol Espargaró, Repsol Honda Team
3/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
4/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
5/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
6/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
7/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
8/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
9/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team Marc Márquez, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team Marc Márquez, Repsol Honda Team
10/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team crash

Pol Espargaro, Repsol Honda Team crash
11/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team crash

Pol Espargaro, Repsol Honda Team crash
12/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
13/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
14/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
15/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
16/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
17/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
18/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
19/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
20/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
21/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
22/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
23/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
24/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
25/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
26/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
27/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
28/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
29/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
30/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
31/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
32/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
33/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
34/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
35/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
36/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
37/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Repsol Honda Team

Pol Espargaro, Repsol Honda Team
38/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
39/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
40/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
41/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
42/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
43/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
44/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
45/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team después de la caída

Pol Espargaró, Repsol Honda Team después de la caída
46/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team después de la caída

Pol Espargaró, Repsol Honda Team después de la caída
47/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team después de la caída

Pol Espargaró, Repsol Honda Team después de la caída
48/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaró, Repsol Honda Team

Pol Espargaró, Repsol Honda Team
49/49

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Mir: “Sono tranquillo. Vi aspettate che io vinca tutte le gare?”

Articolo precedente

Mir: “Sono tranquillo. Vi aspettate che io vinca tutte le gare?”

Articolo successivo

Quartararo salta i test di Jerez per degli esami al braccio

Quartararo salta i test di Jerez per degli esami al braccio
Carica i commenti