Petrucci: "Ho un grande feeling con la Ducati, sarei pronto a correre domani!"

condividi
commenti
Petrucci:
Di:
24 feb 2019, 08:34

Danilo ha chiuso con il quarto tempo la prima giornata di test in Qatar, ma più che il cronometro ciò che ha soddisfatto Petrucci è il feeling sempre crescente con la Desmosedici GP.

E’ un Danilo Petrucci molto soddisfatto quello visto in Qatar al termine della prima giornata di prove dei test pre-stagionali. Il neo acquisto Ducati, infatti, continua a confermarsi nelle posizioni di vertice delle classifiche dei tempi e, cosa ben più importante, il feeling con la sua Desmosedici GP migliora di volta in volta.

Il crono di 1’55’’594 ha consentito a Petrucci di chiudere con il quarto riferimento alle spalle di Andrea Dovizioso per poco più di 4 centesimi ed in ritardo dalla prestazione firmata Vinales di mezzo secondo. Letti così, i numeri potrebbero sembrare sconfortanti, ma in casa Ducati non si è badato al tempo sul giro e non sono state montate gomme nuove.

“Qua generalmente sono sempre stato abbastanza veloce e la Ducati va bene su questo tracciato, quindi cercavo questo tipo di risposte. Era importante continuare su questa strada. Ho girato sul 55 alto nella seconda parte di giornata. Sono contento così”.

“Non ho fatto tanta differenza con le gomme nuove perché abbiamo usato soltanto una media a metà giornata ed è bastata. Soprattutto sul finale abbiamo effettuato una modifica che mi ha regalato più fiducia, quindi domani dovrò partire da questa base”.

Leggi anche:

Come detto, in Ducati non si è andati alla ricerca del tempo assoluto, ma si è lavorato sull’assetto per esprimere tutto il potenziale della Desmosedici GP in gara.

“Al momento non serve fare il tempone. Ovviamente fa piacere stare davanti, ma stiamo lavorando di fino per la gara. E’ una bellissima sensazione quando sali in sella e la moto è a posto.  Quando stai davanti e sei sempre costante è davvero bello.  Sono felice di come sta andando, dobbiamo continuare così”.

Ciò che ha più limitato Danilo nel corso delle prima giornata di test sono state le condizioni meteo. L’umidità, infatti, si è rivelata un nemico molto più ostico del cronometro ...

“Spero che migliorino le condizioni atmosferiche. C’è veramente tanta umidità. Abbiamo smesso di girare alle 9 perché con i riflessi della luce sembrava di stare dentro ad una nuvola! Per questioni di sicurezza abbiamo deciso di non mettere un’altra gomma”.

La soddisfazione di Petrucci a fine giornata è data dal feeling sempre migliore con la propria Ducati. Danilo è sempre stato tra i piloti più veloci in ogni sessione, ma non vuole assolutamente sottovalutare la concorrenza.

 “Sono stato costantemente nelle posizioni di vertice sin da Valencia. Sono felice perché ho un grande feeling con la moto. Qua stiamo lavorando sul set up e siamo vicini ad avere un buon passo. Se si corresse domani saremmo pronti per la gara, ma i nostri avversari saranno come sempre veloci”.

Una delle novità che ha fatto maggiormente discutere è stata l’introduzione di un nuovo sistema di penalità che obbliga i piloti a transitare su un’area della pista appositamente dipinta e posizionata fuori dalla traiettoria ideale di curva 6.

Scopo di questo sistema è quello di fare perdere una posizione al pilota che commetta una irregolarità, ma Petrucci è sembrato piuttosto scettico sul reale funzionamento della penalità specie in caso di lotta serrata con più piloti.

“Non ho provato la traiettoria in curva 6. Ho sempre un po’ di paura in quel tratto, quindi mi sono concentrato solamente sull’affrontarlo bene. Spero di non dovere mai usare quella traiettoria”

“L’idea è buona, ma ho paura quando rientri nel tracciato e sei in lotta con più piloti. L’obiettivo di questa penalità è quello di perdere una posizione, ma se ti trovi in una lotta serrata perderai più di una posizione. Dovremmo cercare di migliorare questo sistema. Al momento è più adatto alle categorie minori, mentre in MotoGP veniamo avvisati e siamo molto più attenti. Spero che serva ai ragazzi della Moto3 per non esagerare”.

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scorrimento
Lista

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
1/6

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
2/6

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
3/6

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
4/6

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
5/6

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
6/6

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Valentino: "Vedo la Yamaha motivata e concentrata, ma deve continuare così"

Articolo precedente

Valentino: "Vedo la Yamaha motivata e concentrata, ma deve continuare così"

Articolo successivo

Iannone: "Mi sono divertito a guidare l'Aprilia, il feeling è migliore del previsto"

Iannone: "Mi sono divertito a guidare l'Aprilia, il feeling è migliore del previsto"
Carica i commenti
Be first to get
breaking news