MotoGP
09 ago
FP4 in
02 Ore
:
42 Minuti
:
41 Secondi
G
GP di Stiria
23 ago
Gara in
8 giorni
10 set
Prossimo evento tra
25 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
Prossimo evento tra
33 giorni
25 set
Prossimo evento tra
40 giorni
09 ott
Prossimo evento tra
54 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
61 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
82 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
Prossimo evento tra
89 giorni
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
96 giorni

Petrucci: "Ho perso la prima fila per un mio errore. Se domani piove è meglio non correre!"

condividi
commenti
Petrucci: "Ho perso la prima fila per un mio errore. Se domani piove è meglio non correre!"
Di:
25 ago 2018, 17:04

Il pilota del team Pramac è riuscito a conquistare il sesto tempo in qualifica ma dopo quanto accaduto a Rabat ha lanciato l'allarme. Il tracciato con la pioggia è pericoloso in alcuni punti e bisogna valutare il rinvio della corsa.

Xavier Simeon, Avintia Racing
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Bradley Smith, Red Bull KTM Factory Racing
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
Tito Rabat, Avintia Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Andrea Dovizioso, Ducati Team

Dopo un venerdì chiuso con le polemiche con Jorge Lorenzo, colpevole di averlo ostacolato nel giro veloce e di avergli impedito di entrare in top ten, Danilo Petrucci si è ampiamente riscattato in una sessione di qualifica resa complicata dall'asfalto bagnato e partita in ritardo a seguito del tremendo incidente che ha visto sfortunato protagonista Tito Rabat.

Petrucci si è esaltato sul tracciato viscido ed è riuscito a conquistare il sesto crono in 2'11''317 anche se, senza un errore nel finale, avrebbe potuto piazzare la sua Ducati in prima fila.

"Sono soddisfatto a metà della mia qualifica. Purtroppo ho fatto un errore nelle ultime due curve e non sono riuscito ad andare in prima fila. Sono ugualmente contento dato che l'obiettivo era conquistare le prime due file per poter disputare una bella gara domani".

"Sapevamo che una parte del tracciato era bagnata, solo due curve, mentre le altre zone erano asciutte. Immaginavo che Jorge e Zarco sarebbero stati veloci, e così è stato, mentre io ho sofferto con le gomme da bagnato sulle zone di asfalto asciutto". 

Danilo, dopo la buona performance odierna, si è poi soffermato su quello che potrà accadere in gara. Il pilota del team Pramac è uno specialista del bagnato, ma l'assenza di dati in queste condizioni potrebbe rivelarsi un grande handicap domenica.

"Oggi le qualifiche sono state strane, c'era da interpretare il tracciato. Domani probabilmente pioverà, sarà una gara dove si dovrà partire alla cieca senza alcun dato disponibile e bisognerà capire sia le condizioni che la moto dato che non credo che avremo altri turni bagnati. E' tutto da decidere".

"Tutti dicono che sono veloce con la pioggia, ma ogni gara è differente. Bisogna restare calmi, sarà una corsa difficile ma con il bagnato potremo avere delle possibilità di salire sul podio".

Il caos odierno è costato caro a Tito Rabat, trasportato in ospedale. Petrucci ha lamentato le condizioni di pessimo drenaggio della pista affermando come in un determinato punto del tracciato si sia formata una pozzanghera pericolosa che ha provocato la caduta di numerosi piloti.

Domani il meteo non promette nulla di buono e secondo Petrucci, se dovesse piovere intensamente, si dovrebbe prendere in considerazione l'idea di rinviare la gara.

"Domani c'è il rischio che non si corra. Quando siamo arrivati nel rettilineo, dove pensavamo di poter scaldare i freni, c'erano quattro dita d'acqua e sono caduti molti piloti come Rins, Morbidelli e Rabat. C'era una pozzanghera di qualche centinaio di metri. E' stato molto pericoloso, io ero nella sabbia e Tito era sdraiato per terra ed è stato colpito violentemente dalla moto di Morbidelli".

"Ho visto tutta la scena, Tito credo si sia fatto molto male. E' stata una scena cruenta. Se in gara dovesse piovere non so se si potrà correre. C'è un punto in cui la pista si allaga ed è impossibile girare perché ci sono dieci centimetri d'acqua per terra e siamo caduti. Non so cosa si deciderà, ma le previsioni portano pioggia forte sin dal mattino". 

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Marquez deciso: "Se in gara pioverà come alla fine delle Libere 4 non potremo correre!"

Articolo precedente

Marquez deciso: "Se in gara pioverà come alla fine delle Libere 4 non potremo correre!"

Articolo successivo

Ufficiale: la gara della MotoGP a Silverstone sarà anticipata alle ore 12:30

Ufficiale: la gara della MotoGP a Silverstone sarà anticipata alle ore 12:30
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Sotto-evento Sabato, qualifiche
Autore Marco Di Marco