MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
48 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
61 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
75 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
89 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
96 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
110 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
117 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
131 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
166 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
180 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
194 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
201 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
236 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
243 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
257 giorni

Petrucci: "Corro per me stesso, ho usato tutte le armi"

Il ducatista ha risposto alle polemiche per l'eliminazione di Dovizioso in Q1, dicendosi dispiaciuto, ma che aveva bisogno di quella scia per entrare in Q2.

condividi
commenti
Petrucci: "Corro per me stesso, ho usato tutte le armi"

La sfuriata di Andrea Dovizioso al termine della Q1 è destinata a far discutere oggi a Motorland Aragon. Il forlivese è rimasto fuori dalla Q2 per pochi millesimi e davanti a lui si sono qualificate le altre due Ducati di Danilo Petrucci e Jack Miller, con il pilota di Terni che ha sfruttato la scia del forlivese in entrambi i tentativi.

La sensazione, dunque, è che il vice-campione del mondo, rimasto ormai l'unico ducatista ancora in corsa per il titolo, si sia sentito tradito dalla sua squadra e dall'amico Danilo, che non lo hanno aiutato in un weekend che fino a qui era stato molto complicato per le Rosse.

Il primo a parlare dell'argomento è stato proprio "Petrux" e quando gli è stato chiesto se teme che quanto accaduto oggi con Dovizioso possa incrinare la loro amicizia, ha risposto: "Non lo so. Sicuramente sono molto dispiaciuto che Andrea sia rimasto fuori dalla Q2. Io non ho ricevuto alcun ordine ed ho sfruttato tutte le armi a mia disposizione".

"A Le Mans ero veloce, quindi non ho usato alcuna scia. Qui siamo ritornati a perdere moltissimo sul rettilineo, quindi mi serviva una scia e mi dispiace che sia stato proprio Andrea a darmela. Ci sono diversi km/h di differenza e questo si traduce in centesimi e in decimi. Faccio fatica in quarta, quinta e sesta marcia, quindi il discorso è anche aerodinamico".

Leggi anche:

"Ci parlerò, ma domani è un altro giorno e faremo la nostra gara. Se non avessi preso quella scia, adesso sarei dovuto venire qui a spiegare perché sono lento, quindi ho solo usato tutto quello che ho a disposizione. Mi spiace che a farne le spese sia stato Andrea" ha aggiunto, spiegando che prima delle qualifiche non c'era stato alcun accordo tra di loro: "Non ne avevamo parlato e non c'era nessun ordine".

Domandandogli se nei panni di Dovizioso si sarebbe arrabbiato, Danilo non ha voluto aggiungere molto: "E' chiaro che penso che sarei arrabbiato, ma c'erano diversi modi per provare ad andare in Q2. Ma non ve lo so dire, perché non sono mai stato dentro al corpo di Andrea e non mi sono mai giocato un Mondiale per il momento".

Infine, non ha nascosto che con un contratto in scadenza non può fare altro che correre per se stesso, sottolineando però che rispetterà anche qualsiasi ordine della Ducati se questi dovessero arrivare in futuro.

"Nel 2019 correvo per Ducati, poi all'inizio del 2020 sono stato mandato via, quindi corro per me stesso e devo recuperare da una prima parte di stagione difficile, quindi devo usare tutte le armi che ho a disposizione. E' chiaro che se dovessi ricevere delle indicazioni da Ducati le rispetterò fino alla fine, fino all'ultima gara, ma come ho detto non è stato il caso di oggi, quindi io devo pensare solo a fare il mio meglio" ha concluso.

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
1/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
2/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
3/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
4/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
5/19

Foto di: MotoGP

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
6/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
7/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
8/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
9/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
10/19

Foto di: MotoGP

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
11/19

Foto di: MotoGP

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
12/19

Foto di: MotoGP

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
13/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
14/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
15/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
16/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
17/19

Foto di: MotoGP

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
18/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
19/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

MotoGP, Aragon: Quartararo in pole, Dovizioso furioso

Articolo precedente

MotoGP, Aragon: Quartararo in pole, Dovizioso furioso

Articolo successivo

Morbidelli: "Indeciso sulle gomme, ma ho il passo per vincere"

Morbidelli: "Indeciso sulle gomme, ma ho il passo per vincere"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Aragon
Sotto-evento Qualifica 2
Location Motorland Aragon
Piloti Danilo Carlo Petrucci
Autore Matteo Nugnes