MotoGP
28 mar
Prove Libere 1 in
20 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
40 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
53 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
81 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
88 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
102 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
109 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
123 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
158 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
172 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
186 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
193 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
207 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
235 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
249 giorni

Petronas: ufficiale il rinnovo di Morbidelli fino al 2022

L'ex campione del mondo della Moto2 ha messo la firma su un contratto biennale con il team satellite Yamaha, che ora aspetta l'arrivo di Rossi.

Petronas: ufficiale il rinnovo di Morbidelli fino al 2022

La notizia ormai era nell'aria e questa mattina è arrivata la conferma ufficiale: Franco Morbidelli continuerà ad essere un pilota della Yamaha Petronas anche nelle stagioni 2021 e 2022 della MotoGP.

Il pilota italiano, campione del mondo della Moto2 nel 2017, è reduce dalla sua prima stagione con la squadra malese, nella quale è riuscito a scattare per ben quattro volte dalla prima fila e a piazzarsi sette volte nella top 6, contribuendo a rendere Petronas il miglior team Indipendente del 2019.

"Sono molto contento di aver rinnovato con Petronas Yamaha Sepang Racing Team, visto che l'anno scorso abbiamo fatto una grande stagione insieme, lavorando con grande slancio" ha detto Morbidelli.

"Penso che per me sia importante continuare ad andare avanti con la stessa squadra, la stessa moto e lo stesso ambiente, perché è stato bello lavorare qui. Lavoriamo tutti bene insieme, quindi voglio ringraziare la squadra per l'opportunità che mi sta dando, perché è un onore correre per loro".

"Lavorerò sodo per dare ancora qualcosa in più e migliorare i risultati che ho ottenuto nel nostro primo anno insieme. Ora non vedo l'ora di tornare a correre per dimostrare il nostro potenziale e sono molto felice di avere la possibilità di continuare a fare quello che amo, con la squadra che amo" ha concluso.

Leggi anche:

Molto soddisfatto anche il team principal, Razlan Razali: "Siamo lieti di confermare che Franky continuerà con noi anche l'anno prossimo. E' un pilota di grande talento e una grande risorsa per la squadra. E' sempre stato nei nostri piani per il futuro, qui è positivo poter confermare che correrà con noi nel 2021 e nel 2022".

"Franky ha il potenziale per raggiungere il gradino più alto del podio e questo è ciò per cui stiamo lavorando duramente. Abbiamo fiducia assoluta in lui e crediamo che abbia quello che serve per essere competitivo da Jerez, ma anche che maturerà e crescerà ancora sotto ogni punto di vista. Darà stabilità e competitività alla nostra squadra, quindi non vediamo l'ora di tornare in pista".

Messo al suo posto il primo tassello, ora in casa Petronas è tutto pronto per l'annuncio più atteso: quello dell'arrivo di Valentino Rossi, che dovrebbe legarsi al team per la stagione 2021 con un'opzione anche per il 2022, potendo contare su una M1 in configurazione factory.

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
MotoGP: Rossi vince al TAR, il Ranch si può ampliare

Articolo precedente

MotoGP: Rossi vince al TAR, il Ranch si può ampliare

Articolo successivo

Ufficiale: Pol Espargaro in Honda HRC dal 2021. Alex Marquez in LCR

Ufficiale: Pol Espargaro in Honda HRC dal 2021. Alex Marquez in LCR
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Franco Morbidelli
Team Petronas Yamaha SRT
Autore Matteo Nugnes