Perché non creare un Ducati Rider Academy?

Perché non creare un Ducati Rider Academy?

L'interessante proposta la lancia Maurizio Damerini, direttore dell'autodromo di Misano

A volte non bisogna inventare niente di nuovo, basta guardare quello che esite già e pare funzionare. Maurizio Damerini questo pomeriggio è intervenuto in diretta a "Radio Rombo", la trasmissione settimanale di motori curata da Alberto Bortolotti in collaborazione con il direttore di OmniCorse.it. Sulle onde di Radio Nettuno, l'emittente bolognese che copre non solo l'Emilia Romagna, il direttore dell'autodromo di Misano ha lanciato una proposta che non va lasciata cadere nel nulla. L'impianto riminese ha ereditato la gara del Civ a cui Imola ha dovuto rinunciare: si tratta del campionato dove si dovrebbero allevare i giovani talenti che un giorno dovranno prendere il posto di Valentino Rossi nella Moto Gp. Guardando alla classe 125 del Motomondiale dove non ci sono rider tricolori protagonisti, verrebbe da dire che mancano propri i ricambi, le nuove leve. "Abbiamo una Federazione che sta facendo un buon lavoro - ammette Damerini - per cui non credo che bisognerà aspettare troppo per trovare un ragazzo di talento su cui puntare. A mio avviso bisognerebbe mettere in piedi una sorta di scuola per la quale selezionare una decina di ragazzi per farli crescere gradualmente di categoria in categoria, senza correre il rischio di bruciarli". Beh, se guardiamo in campo automobilsitico è nato il Ferrari Driver Academy in collaborazione con l'Aci-Csai: magari si potrebbe pensare qualcosa di analogo nel campo delle due ruote, abbinando la Federazione Motociclistica con la nazionale Rossa, vale a dire la Ducati o una Casa che fosse interessata... "Sarebbe fantastico - prosegue Damerini - è proprio quello il concetto che bisogna sviluappare, senza l'ansia di portare i ragazzi alla Moto Gp troppo in fretta: devono avere il tempo di maturare le loro esperienze gravitando però con tecnici e manager che siano in grado di farli crescere". L'argomento non va lasciato cadere nel vuoto perché è interessante... "Mah, spero che ci sia chi sta già lavorando ad un progetto - conclude Damerini - è il modo migliore per crescere dei talenti e se poi si riuscisse a coinvolgere una Casa come la Ducati sarebbe semplicemente fantastico". La prossima settimana il Motomondiale sarà proprio di scena al Santa Monica e il tema potrebbe tornare alla ribalta. Voi cosa ne pensate?

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto giapponesi, motor show