Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir
Prime

Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir

Di:

Nonostante la decisione della Suzuki di non fare appello contro il rifiuto della Race Direction di penalizzare Jack Miller dopo l'incidente con Joan Mir a Losail, dovrebbe essere fatto qualcosa per evitare il ripetersi di qualcosa del genere, che sarebbe potuto finire facilmente in tragedia.

Al 13esimo giro del GP di Doha di MotoGP, il gruppo di testa guidato da Jorge Martin stava iniziando ad allungarsi. Il campione del mondo in carica Joan Mir, sesto dietro a Jack Miller, è stato spinto quindi a fare una manovra d'attacco nei confronti del pilota della Ducati. All'ingresso della curva 10 ha provato ad approfittare della maggior velocità di percorrenza della sua Suzuki per sfruttare un varco che l'australiano aveva lasciato all'interno.

C'è stato un contatto, per il quale Mir si è scusato, togliendo il piede destro dalla pedana ed alzando la gamba. Ma le scuse chiaramente non sono state sufficienti per Miller, che ha colto l'opportunità per riprendere la posizione quando Mir è uscito largo dall'ultima curva, senza pensare a come sarebbe rientrato in pista il suo rivale. Secondo i dati della Suzuki, il contatto tra i due è avvenuto a circa 190 km/h. Ci sono diverse ragioni per credere che il pilota australiano stesse cercando vendetta e Mir infatti ha criticato la manovra, con la convinzione che fosse deliberata.

condividi
commenti

Martin, tripla operazione riuscita: obiettivo Mugello

Jorge Martin è stato sottoposto ieri ad un triplo intervento chirurgico in seguito agli infortuni riportati sabato scorso, durante la FP3 del Gran Premio del Portogallo.

Boselli: “Bagnaia sa guidare la Ducati in modo tondo”

Intervista esclusiva ad Antonio Boselli, pit reporter di Sky Sport MotoGP con esperienza passata anche a seguire la Formula 1 in giro per il mondo. In compagnia di Franco Nugnes, si parla di quanto Pecco Bagnaia possa avere le carte in regola per ben figurare in questo 2021 nel Motomondiale

Cosa deve fare Marc Marquez per tornare al suo meglio? Prime

Cosa deve fare Marc Marquez per tornare al suo meglio?

Dopo il suo clamoroso ritorno in MotoGP con un settimo posto in Portogallo, Marc Marquez ora deve lavorare per ritrovare la sua forma migliore prima di rivolgere la sua attenzione ad obiettivi basati sui risultati.

MotoGP
21 apr 2021

Ascolti TV: la Formula 1 a Imola batte la MotoGP a Portimao

La gara di Imola della Formula 1 ha avuto più seguito di quella di Portimao della MotoGP sia sulla piattaforma Sky che su TV8. Nella somma delle due dirette, sono stati oltre 4 milioni gli spettatori medi del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna.

Formula 1
21 apr 2021

Honda: a Jerez si rivede Bradl come wild card

La Honda schiererà anche il collaudatore Stefan Bradl nella prossima gara di MotoGP, il Gran Premio di Spagna che si disputerà a Jerez.

MotoGP
21 apr 2021

Tito Rabat torna in MotoGP e sostituirà Jorge Martin a Jerez

Jorge Martin, che sarà operato oggi e sarà fermo qualche settimana, verrà sostituito da Tito Rabat nel Gran Premio di Spagna di MotoGP, fra due settimane.

MotoGP
21 apr 2021

Lorenzo: "Rossi sembra lento nei suoi movimenti"

Nella sua valutazione del Gran Premio del Portogallo, Jorge Lorenzo si è detto sorpreso da Marc Marquez, preoccupato per Valentino Rossi e deluso da Jack Miller.

MotoGP
20 apr 2021

Zarco: la caduta provocata da un problema al cambio

La caduta di Johann Zarco nel Gran Premio del Portogallo di MotoGP, avvenuta quando era nel gruppetto di testa, è stata dovuta ad un problema al cambio.

MotoGP
20 apr 2021
Sette poleman diversi di fila: eguagliato il record del 2003

Articolo precedente

Sette poleman diversi di fila: eguagliato il record del 2003

Articolo successivo

Lorenzo: "Rossi ha deluso me e i suoi tifosi"

Lorenzo: "Rossi ha deluso me e i suoi tifosi"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Doha
Piloti Jack Peter Miller , Joan Mir Mayrata
Autore Oriol Puigdemont