MotoGP
28 mar
Prove Libere 1 in
23 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
29 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
43 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
56 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
84 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
91 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
105 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
112 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
126 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
161 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
175 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
196 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
210 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
231 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
252 giorni
Motorsport.com's Prime content
Topic

Motorsport.com's Prime content

Perché Binder è destinato ad essere leader in KTM
Prime

Perché Binder è destinato ad essere leader in KTM

Di:

La stagione di debutto di Brad Binder in MotoGP è stata caratterizzata da altissimi picchi e da alcuni errori da rookie. Il sudafricano non inventa scuse per i suoi sbagli, ma è proprio questa caratteristica che spiega perché KTM crede che sia l'uomo giusto per guidare l’era post-Pol Espargaro.

Tra le tante cose sorprendenti che sono accadute nel 2020, troviamo la prima affermazione mondiale di Brad Binder, che con la KTM che si è aggiudicato la vittoria solo alla sua terza gara in MotoGP, al Gran Premio di Repubblica Ceca. Un successo su cui pochi avrebbero puntato dei soldi. I lettori del sito gemello di Motorsport.com, Autosport, alla fine hanno preferito la sensazionale vittoria di Monza di Formula 1 di Pierre Gasly come momento dell'anno, ma niente per me è stato al top quel giorno a Brno.

Anche se è stata una sorpresa, il fatto che sia successo in circostanze in gran parte normali, con il tempo perfetto e la griglia di partenza quasi completa – mancava solo l'infortunato Marc Marquez – ha mostrato quanto sia bravo il campione del mondo della Moto3 del 2016.

condividi
commenti

Morbidelli: "Non mi devo sentire favorito, devo esserlo!"

Il vice-campione del mondo non si nasconde e non fa giochi mentali con i suoi avversari. Gli piace essere indicato tra i favoriti, ma ne comprende anche le responsabilità. Dopo un grande 2020, punta a confermarsi nel 2021, ed è convinto che dividere il box non intaccherà la sua grande amicizia con Valentino Rossi, anzi...

Valentino Rossi, quella voglia di stupire ancora a 42 anni Prime

Valentino Rossi, quella voglia di stupire ancora a 42 anni

Nonostante i suoi 42 anni, Valentino Rossi non ne vuole sapere di appendere il casco al chiodo: per continuare a correre in MotoGP ha accettato di passare al Team Petronas, ma con supporto ufficiale Yamaha. Crede ancora in sé stesso ed ha voglia di dimostrare a tutti di poter continuare a lottare con i migliori. Ce la farà a rinascere ancora una volta?

Stigefelt: "Rossi non avrà meno pressione in Petronas"

Johan Stigefelt, direttore della Petronas SRT, non crede che Valentino Rossi avrà meno pressione addosso correndo per un team satellite nel 2021.

MotoGP
2 mar 2021

Yamaha offre a Petronas di rimanere insieme fino al 2026

Razlan Razali, team principal del Team Petronas, ha rivelato in occasione della presentazione di essere in trattativa con la Yamaha per proseguire la partnership per altre cinque stagioni, fino al 2026.

MotoGP
1 mar 2021

Morbidelli: “Spero sia un anno bello per me e per Valentino”

Il team Petronas Yamaha ha presentato la nuova moto per il 2021. Franco Morbidelli è entusiasta di ripartire, determinato a confermare gli ottimi risultati dello scorso anno ed entusiasta di condividere il box con Valentino Rossi, nuovo arrivo in squadra.

MotoGP
1 mar 2021

Rossi: "Petronas nuova sfida, voglio lottare per vincere"

Questa mattina il "Dottore" si è mostrato per la prima volta con i colori Petronas e non ha nascosto una certa ambizione per la sua 22esima stagione nella classe regina, la prima con la squadra malese dopo tanti anni da pilota ufficiale Yamaha.

MotoGP
1 mar 2021

Fotogallery MotoGP: le Yamaha Petronas SRT di Rossi e Morbidelli

Valentino affronta una nuova sfida nel 2021 approdando nel team SRT dove troverà come nuovo compagno il suo pupillo Morbidelli: ecco tutte le immagini della loro M1.

MotoGP
1 mar 2021

Petronas apre l'era Rossi: ecco la M1 con il numero 46

Questa mattina la squadra satellite della Yamaha ha presentato la sua grande novità con un video. Il "Dottore" arriva ad affiancare l'amico Franco Morbidelli, vice-campione del mondo in carica, per formare una delle coppie più forti sulla griglia della MotoGP 2021.

MotoGP
1 mar 2021
MotoGP, ufficiale: Ducati presenta la nuova moto il 9 febbraio

Articolo precedente

MotoGP, ufficiale: Ducati presenta la nuova moto il 9 febbraio

Articolo successivo

MotoGP 2021: doppia gara in Qatar. USA e Argentina rinviate

MotoGP 2021: doppia gara in Qatar. USA e Argentina rinviate
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Brad Binder
Autore Lewis Duncan