MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
22 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
36 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
50 giorni
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
57 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
78 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
92 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
127 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
141 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
155 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
170 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
177 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
190 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
198 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
204 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
219 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
226 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
233 giorni

Pedrosa: "Non è stato un incidente di gara. Jorge doveva guardare"

condividi
commenti
Pedrosa: "Non è stato un incidente di gara. Jorge doveva guardare"
Di:
6 mag 2018, 16:06

Il pilota della Honda racconta la sua versione dell'incidente che ha messo fuori causa lui, Dovizioso e Lorenzo. "Non volevo che Lorenzo prendesse penalità, ma la Direzione Gara non può catalogare il contatto come un incidente di gara".

Dani Pedrosa, Repsol Honda Team, dopo la caduta
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Dani Pedrosa è stato uno dei tre protagonisti dell'azione più importante del Gran Premio di Spagna di MotoGP, l'incidente a tre che ha coinvolto che ha messo fuori gioco lui e i due piloti del team Ducati ufficiale, Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo.

Il fattaccio è avvenuto al 18esimo passaggio. Dovizioso ha attaccato Lorenzo ed entrambi sono finiti larghi. Pedrosa ha struttato il (grande) varco creatosi ma Lorenzo ha tentato di rientrare in traiettoria proprio nel momento in cui stava sopraggiungendo il suo connazionale del team Repsol Honda. Il contatto è stato inevitabile, con la Rossa numero 99 che è finita poi per carambolare contro la gemella, quella di Dovizioso, mentre Pedrosa è stato sbalzato in aria per poi cadere rovinosamente a terra.

Al termine della corsa Pedrosa ha raccontato la sua versione dei fatti: "Mi spiace finire la gara così. Non sono mai stato coinvolto in un incidente triplo. Stavamo facendo tutti e tre una gara bellissima, peccato non essere riusciti a finirla. Facevo fatica in accelerazione, non riuscivo a seguire le Ducati in rettilineo e per quello ero arrivato tardi in staccata e non avrei potuto fare il sorpasso, infatti non ho provato a farlo".

"Sono rimasto dietro di loro. pensavo di avere un passo migliore di loro quando giravo da solo, ma dietro di loro non riuscivo a passare. Sono rimasto dietro aspettando un loro errore. In quel preciso momento Dovi e Lorenzo sono arrivati lunghi entrambi, io ho preso la linea interna, quella giusta, e pochi istanti dopo mi sono trovato catapultato in aria".

"La mia traiettoria e quella di Jorge, che stava tentando di rientrare in quella giusta, si sono incrociate e siamo caduti tutti e tre. Mi spiace anche per loro due, perché anche loro stavano facendo una bella gara. Mi spiace per Andrea perché ha perso punti importanti per il Mondiale".

Pedrosa ha poi dato un proprio parere riguardo l'incidente, affermando che Lorenzo avrebbe dovuto guardare prima di provare a rientrare in traiettoria. Per questo la collisione tra i tre non può essere considerato un semplice incidente di gara come invece lo ha catalogato la Direzione Gara.

"La Direzione Gara ha detto che è stato un incidente di gara, ma io non credo sia così. Io credo abbiano detto che è stato un incidente di gara perché i piloti coinvolti sono i tre tra i più corretti. Ma poi parlando la Direzione Gara mi ha chiesto se volessi fare un reclamo nei confronti di Jorge".

"Io non volevo fare reclami nei confronti di Jorge, volevo solo che capissero che non è stato un incidente di gara. Perché se un pilota va lungo a una curva, poi deve guardare se arriva qualcuno mentre sta rientrando in traiettoria. Non tanto per i piloti, ma anche per capire il metro che deve essere usato in determinate situazioni".

Articolo successivo
Marquez: "Ho vinto a Jerez pur non essendo il più veloce in pista"

Articolo precedente

Marquez: "Ho vinto a Jerez pur non essendo il più veloce in pista"

Articolo successivo

Dovizioso: "Dani e Jorge hanno fatto un errore. E potevo fare 20 punti..."

Dovizioso: "Dani e Jorge hanno fatto un errore. E potevo fare 20 punti..."
Carica i commenti