MotoGP
28 giu
-
30 giu
Evento concluso
05 lug
-
07 lug
Evento concluso
02 ago
-
04 ago
Evento concluso
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
23 ago
-
25 ago
FP3 in
16 Ore
:
57 Minuti
:
02 Secondi
G
GP di San Marino
13 set
-
15 set
Prossimo evento tra
20 giorni
G
GP di Aragon
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP della Tailandia
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
41 giorni
G
GP del Giappone
18 ott
-
20 ott
Prossimo evento tra
55 giorni
G
GP d'Australia
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
83 giorni

KTM: Pedrosa declina l’offerta di sostituire Zarco

condividi
commenti
KTM: Pedrosa declina l’offerta di sostituire Zarco
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
13 ago 2019, 14:53

Dani Pedrosa non ha intenzione di sostituire Johann Zarco in KTM, dopo che il pilota francese e la casa austriaca hanno deciso di rescindere il contratto alla fine di questa stagione.

La fine anticipata del rapporto tra Zarco e KTM offre un’idea di quanto sia complicata la stagione del francese nel team austriaco. Il pilota transalpino, che durante i suoi primi due anni in MotoGP ha guidato la Yamaha del team Tech 3 conquistando sei podi, quest’anno ha chiuso una gara in top 10 solamente a Barcellona, una delle 11 gare disputate fino ad ora.

Questo lunedì, dopo la 12esima posizione al Red Bull Ring, pista di casa KTM, è stata resa nota la decisione di rescindere il contratto con il costruttore austriaco a fine stagione, lasciando prima della fine dell’accordo, previsto per il termine del 2020.

Leggi anche:

Arrivati a questo punto, e senza sapere cosa farà Zarco il prossimo anno, resta il dubbio di quale sarà il nome del pilota che lo sostituirà nel team ufficiale. I buoni risultati di Miguel Oliveira, che a Spielberg ha chiuso la gara in ottava posizione, lasciano pensare che il portoghese possa essere una valida opzione, in quel caso verrebbe spostato da Tech 3 al team ufficiale.

Logicamente, uno degli altri nomi emersi è stato quello di Dani Pedrosa, che da quest’anno svolge il ruolo di collaudatore per il costruttore austriaco. Tuttavia, lo spagnolo assicura di essere focalizzato in questa nuova mansione e scarta l’ipotesi che lo vedrebbe di nuovo in sella alla moto libera per tornare a gareggiare.

“Si si arriva al punto in cui si trova Johann, probabilmente la cosa migliore da fare è lasciare la squadra. Lo rispetto molto, è un grande pilota. Ma in questo momento non so come reagire”, ha affermato Pedrosa a Servus TV.

“Io sono tester KTM e credo che questo sarà il mio ruolo anche in futuro. Sono molto più rilassato ora che in passato (all’epoca pilota titolare in Honda HRC, ndr) e non devo sopportare la pressione delle gare. Mi concentro sui test e non mi focalizzo nelle gare. Questo è il mio piano”, conclude il catalano, che chiude la porta a qualsiasi ipotesi che lo vedeva come possibile sostituto di Zarco.

La competizione che c’è attualmente nella categoria regina dei prototipo e la prontezza con cui si muove il mercato piloti fanno capire che le possibilità di Zarco di continuare a correre in MotoGP il prossimo anno siano remote. Nonostante ciò il francese spera di restare in griglia di partenza.

“La prima fila che ho ottenuto a Brno dimostra che sono ancora veloce. Voglio restare in MotoGP e sto lavorando per rimanere. Probabilmente ci saranno novità a Silverstone, fra due settimane”, ha dichiarato Zarco a Moto Journal.

Scorrimento
Lista

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
1/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
2/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
3/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Jean-Michel Bayle

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Jean-Michel Bayle
4/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
5/17

Foto di: Miquel Liso

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
6/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
7/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
8/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
9/17

Foto di: Miquel Liso

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
10/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
11/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
12/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
13/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Daniel Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
14/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
15/17

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing
16/17

Foto di: MotoGP

Dani Pedrosa, estreno documental Red Bull

Dani Pedrosa, estreno documental Red Bull
17/17

Foto di: Red Bull Content Pool

Articolo successivo
Fotogallery: le ombrelline del GP d'Austria infuocano il paddock

Articolo precedente

Fotogallery: le ombrelline del GP d'Austria infuocano il paddock

Articolo successivo

Iannone: "Aprilia dovrà capire come recuperare il gap"

Iannone: "Aprilia dovrà capire come recuperare il gap"
Carica i commenti