Parte dal Mugello la corsa verso il Dedikato 2013

Parte dal Mugello la corsa verso il Dedikato 2013

Molti piloti del Motomondiale hanno posato con le maglie celebrative dell'evento che ricorderà il giapponese

E’ partito ufficialmente dal Mugello il conto alla rovescia per la settima edizione del Dedikato, l’evento fuori circuito di punta del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini di MotoGP. Dopo il grandissimo successo ottenuto lo scorso anno con oltre 15mila persone che hanno gremito gli spalti e le zone limitrofe all’Arena 58 posta nella zona mare di Misano, la Misano Eventi ha deciso di riproporre la stessa formula dello scorso anno. Ma andiamo con ordine. Un anno fa i campioni del Motomondiale furono protagonisti di una spettacolare sfida a bordo di ape car cross rigorosamente racing, in perfetto stile romagnolo. Loris Capirossi, Kevin Shwanz, Mattia Pasini, Niccolò Antonelli, Julian Simon per citare alcuni dei tanti che scesero in pista, si misero alla prova in una formula talmente avvincente che nemmeno il maltempo riuscì a bloccare. Tutto andò in scena il sabato nonostante il giorno dopo si corresse una delle gare più attese dell’anno. FORMULA VINCENTE NON SI CAMBIA: IL DEDIKATO 2013 Il successo della passata edizione fu tale che Misano Eventi e Comune di Misano insieme al Team Gresini decidessero di riconfermare la stessa formula dello scorso anno con alcune novità ancora più avvincenti. La settima edizione si svolgerà sabato 14 giugno a partire dalle ore 20.30. Lo scenario sarà sempre la grandissima “Arena 58”, nel centro di Misano dove sarà allestito un tracciato tutto nuovo, in cui andranno in scena ancora una volta esibizioni a bordo delle Ape Car Cross racing. Ma la grande novità di quest’anno sarà rappresentata dal fatto che i piloti del motomondiale si sfideranno in una vera e propria gara a bordo di kart da terra con sorpassi e sportellate comprese in un percorso realizzato seguendo direttamente le loro indicazioni emerse in questi gran premi. LA CHARITY – LA T-SHIRT 2013 LIMITED EDITION Sport, settacolo e charity è stata da sempre la formula vincente del Dedikato. Così anche quest’anno, l’intero incasso della manifestazione andrà alla Fondazione Marco Simoncelli a cui nel 2012 sono stati donati oltre 21.500 Euro. Alla Onlus legata al grande campione corianese amico fin dagli esordi del Dedikato, andrà il ricavato dell’asta benefica dei cimeli dei piloti del motomondiale e della vendita delle t-shirt ufficiali del Dedikato disegnate quest’anno dal noto designer Gianluca Alessandrini. La nuova t-shirt del Dedikato quest’anno sarà dedicata al ricordo di Dajiro Kato e celebrerà il decimo anniversario dalla sua scomparsa avvenuta nel 2003 durante la gara che si correva sul circuito di Suzuka. La maglietta, realizzata a tiratura limitata, è stata presentata proprio in occasione del Gran Premio del Mugello e i primi ad indossarla sono stati proprio i piloti del Team Gresini, squadra in cui militava Dajiro. Alvaro, Bautista, Bryan Staring, Niccolò Antonelli, Lorenzo Baldassarri, sono stati i primi a scendere in pista con il Dedikato. Proprio il titolare del loro team, Fausto Gresini, sette anni fa, insieme agli amici di Misano decise di dedicare un evento per celebrare un grande pilota che a Misano viveva. Da quel momento nacque il “Dedikato”. LO SPETTACOLO Uno degli elementi che ha sempre contraddistinto il Dedikato negli anni è stata la comicità. Quella made in Romagna è riconosciuta in tutta la penisola e così, grazie alla collaborazione della Ridens Management, per celebrare l’edizione più “sborona” della storia, non poteva mancare uno dei comici più conosciuti della nostra terra e cioè Giuseppe Giacobazzi, uno che nel … sabbione, ci è cresciuto per davvero.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie