Sollievo Oliveira: gli esami non evidenziano complicazioni

Dopo lo spavento di ieri, ci sono buone notizie sulle condizioni del pilota della KTM: gli esami a cui è stato sottoposto in ospedale non hanno evidenziato complicazioni in seguito all'incidente con Iker Lecuona negli ultimi giri del GP dell'Algarve.

Sollievo Oliveira: gli esami non evidenziano complicazioni

Il Gran Premio di casa è finito molto male per Miguel Oliveira. Quando mancavano poche tornate al termine della gara di Portimao, Iker Lecuona ha tentato un attacco all'interno, ma ha perso l'anteriore su un piccolo avvallamento ed ha trascinato il portoghese a terra con lui.

Nella caduta, il pilota della KTM ha battuto la testa ed ha perso i sensi per qualche secondo. La Direzione Gara ha quindi esposto immediatamente la bandiera rossa, certificando così la vittoria della Ducati di Pecco Bagnaia con due giri d'anticipo.

Mentre in un primo momento erano state mostrate le immagini di Oliveira che veniva portato via in barella, qualche minuto più tardi si è potuto tirare un sospiro di sollievo perché sono state mostrate le immagini di Miguel che era cosciente e parlava con Lecuona.

Tuttavia, una volta arrivato al centro medico del circuito, è parso ancora piuttosto frastornato, quindi è stato disposto il suo trasferimento in ospedale per effettuare ulteriori esami, che non hanno evidenziato alcuna lesione. Oliveira, dunque, dovrebbe tornare regolarmente in pista questo fine settimana a Valencia, dove andrà in scena l'ultima gara della stagione.

"Sono andato a fare un controllo dopo la gara di domenica", ha confermato Oliveira con un breve audio diffuso nella mattinata di lunedì. "Non è stato evidenziato nulla e questo è positivo. Dovremo osservare alcuni sintomi che potrebbero apparire nei prossimi giorni, ma sembra tutto positivo".

Riguardo alla sua gara, che lo aveva visto protagonista di una bella rimonta dal 17° posto in griglia, ha aggiunto: "E' un peccato, la gara stava andando molto meglio del resto del fine settimana. Speravo di finire nella top 10 dopo aver fatto un'ottima partenza. Sono un po' deluso per l'incidente, ma ora guardiamo avanti e speriamo di fare una buona gara a Valencia".

Caduta di Miguel Oliveira, Red Bull KTM Factory Racing e Iker Lecuona, KTM Tech3

Caduta di Miguel Oliveira, Red Bull KTM Factory Racing e Iker Lecuona, KTM Tech3

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Ducati, orgoglio Domenicali: "La moto migliore del mondo è italiana!"
Articolo precedente

Ducati, orgoglio Domenicali: "La moto migliore del mondo è italiana!"

Articolo successivo

Report MotoGP | Ducati, gloria o occasione sprecata?

Report MotoGP | Ducati, gloria o occasione sprecata?
Carica i commenti