MotoGP
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
WU in
02 Ore
:
08 Minuti
:
15 Secondi

Oliveira: "Sembra che per KTM non sia degno del team factory"

condividi
commenti
Oliveira: "Sembra che per KTM non sia degno del team factory"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
24 ott 2019, 09:44

Miguel Oliveira si è mostrato estremamente contrariato oggi in Australia, dopo la decisione della KTM di promuovere il debuttante Brad Binder nella squadra ufficiale prima di lui.

Con un comunicato arrivato quando in Europa era circa mezzanotte, la KTM ha spiazzato tutti, promuovendo il pilota di Moto2 Brad Binder nella sua squadra ufficiale MotoGP per la stagione 2020 e affidando quella che doveva essere la sua RC16 nel Team Tech 3 all'altro esordiente Iker Lecuona.

La KTM aveva già annunciato la firma di Binder per il Team Tech 3 nel mese di luglio, prima che Johann Zarco decidesse di rescindere il suo contratto alla fine di quest'anno, venendo poi appiedato prima del Gran Premio di Aragon.

Questo ha creato un buco nel team ufficiale e l'unica moto libera sulla griglia 2020 sembrava destinata al collaudatore Mika Kallio o al portoghese Miguel Oliveira, che oggi non ha nascosto il suo disappunto per la scelta di un rookie come Binder.

Leggi anche:

"A Misano ho parlato con KTM. Mi hanno detto che ci sarebbe stato un posto libero nella squadra ufficiale, ma che stavano pensando a Kallio" ha spiegato Oliveira.

"Ho detto loro che se fosse stato Kallio, per me non ci sarebbe stato problema, perché è il tester della squadra e conosce bene tutti, quindi non sarebbe stato un gran cambiamento. Ma aver scelto un rookie, un ragazzo della mia età, mi fa sentire come se non fossi degno di far parte della squadra ufficiale. Ma è una decisione e la rispetto: per me non cambia nulla, farò del mio meglio come sempre".

La cosa che sembra averlo fatto arrabbiare di più però è il non aver ricevuto alcuna comunicazione da parte della Casa austriaca.

"Non mi hanno dato spiegazioni. In effetti, quando l'ho saputo, ho parlato con Mike (Leitner) e gli ho spiegato cosa ne pensavo. Questo però non ha cambiato nulla, perché aveva preso la loro decisione e mi hanno solo chiesto la mia opinione".

Apparentemente, questa decisione è stata presa in Giappone: "L'ho scoperto venerdì a Motegi".

E la sensazione è che il portoghese sia veramente molto frustrato: "Non voglio parlare troppo di questa cosa, voglio solo concentrarmi sul mio lavoro con il Team Tech 3, una squadra in cui mi sento davvero molto bene".

Oliveira fa parte dell'orbida KTM da tanti anni, ma ora questa relazione sembra poter vacillare: "Devo vedere cosa mi riserva il futuro. Il mio impegno con Tech 3 rimane lo stesso, ma a lungo termine non ho idea di cosa possa succedere".

Il pilota portoghese ha provato poi a spiegare quali sono le ragioni per cui crede che avrebbe avuto molto più senso dare un'opportunità a lui nel team ufficiale.

"Il punto è che quando ti offrono un posto in un team ufficiale entrano in gioco molte cose, perché perché sei coinvolto nello sviluppo della moto e puoi provare più cose e forse avrei avuto più senso io, con un anno di esperienza in MotoGP, ma non siamo d'accordo su questo. Ma ormai non c'è niente che io possa fare, posso solo rispettare la loro decisione".

Nel 2020 Oliveira condividerà il box della KTM Tech 3 con l'altro rookie Iker Lecuona, un'altra decisione che Miguel fatica a comprendere.

"Penso che sia una firma affrettata. E' sicuramente un pilota veloce in Moto2 e lo ha dimostrato un paio di volte, ma penso che sia una cosa un po' forzata. Non è mai stato il piano ideale della KTM, ma magari sarà la sorpresa della prossima stagione. Vedremo" ha concluso un Oliveira davvero arrabbiato.

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scorrimento
Lista

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
1/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
2/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
3/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
4/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
5/19

Foto di: Chang International Circuit

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
6/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
7/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
8/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
9/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
10/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
11/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
12/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
13/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
14/19

Foto di: Tech 3

Hafizh Syahrin, Red Bull KTM Tech 3, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Hafizh Syahrin, Red Bull KTM Tech 3, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
15/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
16/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
17/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
18/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
19/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Márquez: “Zarco deve farsi vedere, può entrare in top 10”

Articolo precedente

Márquez: “Zarco deve farsi vedere, può entrare in top 10”

Articolo successivo

KTM risponde a Oliveira: "Lui voleva rimanere con Tech 3"

KTM risponde a Oliveira: "Lui voleva rimanere con Tech 3"
Carica i commenti