Sepang, Day3 (ore 14,30): Marquez, Rossi e Lorenzo!

Sepang, Day3 (ore 14,30): Marquez, Rossi e Lorenzo!

Marquez, Rossi e Lorenzo sotto il muro dei 2 minuti. Ma la sorpresa è Espargaro con il suo 1'59''998

Continua nel segno di Marc Marquez la terza giornata di test ufficiali della MotoGP a Sepang. Il campione del mondo in carica in sella alla Honda RC213V ha nuovamente abbattuto il muro dei 2 minuti, ma la notizia è che insieme a lui, a differenza di ieri, oggi ci sono anche Valentino Rossi, Jorge Lorenzo ed un incredibile Aleix Esapargaro. Rossi ha ridotto il distacco da Marquez ad appena 194 millesimi di secondo, mentre Lorenzo paga al connazionale circa tre decimi, tenendo staccato di un decimo Espargaro. Le buone sensazioni del pilota di Tavullia sono quindi confermate e i problemi in frenata che hanno caratterizzato la stagione 2013 sembrano ormai definitivamente risolti. Il distacco da Marquez, sceso finalmente sotto il mezzo secondo, dà fiducia a Valentino che pare essersi ripreso anche la supremazia nel box Yamaha. Jorge Lorenzo, infatti, non riesce ad essere incisivo con questa nuova M1 ed è costretto ancora a tenersi davanti Rossi, oltre che il primo sfidante al titolo Marquez. Il maiorchino non ha trovato il giusto feeling con la moto, ma aver infranto il muro dei 2 minuti segna comunque uno step importante rispetto alle prime giornate. Decisamente più roseo il clima in casa NGM Mobile: la Yamaha di Aleix Espargaro, quarto con la prima delle "Open", è stata l'ultima moto a girare in 1'59'' staccata di appena sei decimi dalla vetta. Sesto Dani Pedrosa, che non sembra preoccuparsi più di tanto della prestazione nella prima parte di giornata, pagando quindi circa un decimo di secondo a Stefan Bradl sulla Honda della LCR. Lo spagnolo ci ha ormai abituati a fare il tempo e portarsi nelle zone alte di classifiche nelle battute finali. Buone notizie arrivano anche per la Ducati, che con Andrea Dovizioso è riuscita ad artigliare un settimo posto, riducendo il distacco da Marquez a 8 decimi. A Borgo Panigale sembra quindi che si stia ritrovando il bandolo della matassa ed anche il nono posto di Andrea Iannone (+1''192) dà una certa fiducia agli uomini di Gigi Dall'Igna, che si sta trovando a fronteggiare una situazione comunque non facile. MotoGP, Sepang, 06/02/2014 Terzo giorno di prove (ore 14,30 locali) 1. Marc Marquez - Repsol Honda Team - 1'59''533 - 40 giri 2. Valentino Rossi - Yamaha Factory Racing - 1'59''727 – 33 3. Jorge Lorenzo - Yamaha Factory Racing - 1'59''866 - 38 4. Aleix Espargaro - NGM Mobile Forward Racing - 1'59''998 - 30 5. Stefan Bradl - LCR Honda MotoGP - 2'00''112 - 38 6. Dani Pedrosa - Repsol Honda Team - 2'00''223 - 32 7. Andrea Dovizioso - Ducati Team - 2'00''370 – 40 8. Pol Espargaro - Monster Yamaha Tech 3 - 2'00''655 – 43 9. Andrea Iannone - Pramac Racing - 2'00''725 - 33 10. Alvaro Bautista - GO&FUN Honda Gresini - 2'00''788 - 40 11. Bradley Smith - Monster Yamaha Tech 3 - 2'00''896 - 39 12. Cal Crutchlow - Ducati Team - 2'01''060 - 36 13. Nicky Hayden - Drive M7 Aspar - 2'01''514 - 38 14. Michele Pirro - Ducati Test Team - 2'01''782 - 42 15. Colind Edwards - NGM Mobile Forward Racing - 2'02''292 - 27 16. Randy De Puniet - Suzuki Test Team - 2'02''486 - 33 17. Yonny Hernandez - Energy Pramac Racing - 2'02''556 - 37 18. Kosuke Akiyoshi - HRC Test Team - 2'02''619 - 32 19. Katsuyuki Nagusaka - Yamaha Factory Team - 2'02''788 - 28 20. Hiroshi Ayoma - Drive M7 Aspar - 2'02''819 - 35 21. Scott Redding - GO&FUN Honda Gresini - 2'02''973 - 37 22. Michael Laverty - Paul Bird Motorsport - 2'03''187 - 26 23. Hector Barbera - Avintia Racing - 2'03’'444 - 30 24. Broc Parkes - Paul Bird Motorport - 2'03''810 - 22 25. Karel Abraham - Cardion AB Motoracing - 2'05''974 - 12 26. Nobuatsu Aoki – Suzuki Test Team - 2'06''248 - 4
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie