Sepang, Day1: Marquez mattatore, ma Rossi c'è!

Sepang, Day1: Marquez mattatore, ma Rossi c'è!

Il campione del mondo ha dominato la prima sessione, segnali incoraggianti da Rossi e Pedrosa

Marc Marquez riprende esattamente da dove era rimasto, davanti a tutti! Il campione del mondo in carica ha dominato la prima sessione di test della MotoGP in programma sul circuito di Sepang. El Cabroncito non ha avuto problemi ad adattarsi alla Honda RC213V, rifilando subito mezzo secondo a Valentino Rossi e sei decimi al compagno di box Dani Pedrosa. Se la prestazione ottenuta da Marc Marquez non fa poi così tanto notizia, diverso è il discorso per il secondo posto artigliato dal nove volte campione del mondo, centrato negli ultimi dieci minuti. In questa prima giornata di test Rossi pare aver ritrovato il feeling con la moto: ha occupato anche la prima posizione in mattinata ed è stato il primo pilota ad abbattere il muro dei 2'02''. Il decimo di secondo dato a Pedrosa e i quasi due inflitti a Jorge sembrano (al momento) poca roba, ma fanno morale e l'attenzione è rivolta alle 61 tornate percorse, utili senz'altro ad aumentare il feeling anche con il nuovo capo-meccanico Silvano Galbusera. Nel finale terzo posto a sorpresa di Dani Pedrosa, che è stato il pilota più attivo in pista con 75 giri (a pari merito con Randy De Puniet). Il lavoro del 28enne spagnolo si è focalizzato, nella prima parte di giornata, sulle regolazioni della Honda RC213V, ma Dani è riuscito nelle battute finali anche a trovare il tempo e a scavalcare Jorge Lorenzo, quarto con il tempo di 2'01''082 e "sole" 47 tornate percorse. Positive le performances delle Honda di Alvaro Bautista e Stefan Bradl, quinto e sesto e costantemente vicini tra di loro. La vera sorpresa di giornata è stata Aleix Espargaro, che con il settimo posto assoluto e un ritardo di 1''133 dalla vetta ha conquistato la prima posizione tra le "Open". Lo spagnolo ha piazzato la sua Yamaha davanti a molte "Factory", pur avendo compiuto solo 26 giri. Più critica la situazione del team Ducati: Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow hanno chiuso al dodicesimo e quattordicesimo posto, staccati di oltre due secondi dalle posizioni di vertice. Il lavoro per Gigi Dall'Igna, appena approdato a Borgo Panigale, sarà lungo e non certo semplice... MotoGP, Sepang, 04/02/2014 Primo giorno di prove 1. Marc Marquez - Repsol Honda Team - 2'00''286 - 62 giri 2. Valentino Rossi - Yamaha Factory Racing - 2'00''804 - 61 3. Dani Pedrosa - Repsol Honda Team - 2'00''906 - 75 4. Jorge Lorenzo - Yamaha Factory Racing - 2'01''082 - 47 5. Alvaro Bautista - GO&FUN Honda Gresini - 2'01''240 - 52 6. Stefan Bradl - LCR Honda MotoGP - 2'01''320 - 61 7. Aleix Espargaro - NGM Mobile Forward Racing - 2'01''419 - 26 8. Andrea Iannone - Pramac Racing - 2'01''538 - 44 9. Pol Espargaro - Monster Yamaha Tech 3 - 2'01''634 - 43 10. Bradley Smith - Monster Yamaha Tech 3 - 2'01''876 - 55 11. Colind Edwards - NGM Mobile Forward Racing - 2'02''483 - 26 12. Andrea Dovizioso - Ducati Team - 2'02''497 - 27 13. Michele Pirro - Ducati Test Team - 2'02''552 - 48 14. Cal Crutchlow - Ducati Team - 2'02''860 - 38 15. Yonny Hernandez - Energy Pramac Racing - 2'02''891 - 49 16. Katsuyuki Nagusaka - Yamaha Factory Team - 2'03''126 - 35 17. Nicky Hayden - Drive M7 Aspar - 2'03''319 - 56 18. Hiroshi Ayoma - Drive M7 Aspar - 2'03''328 - 51. 19. Randy De Puniet - Suzuki Test Team - 2'03''893 - 75 20. Kosuke Akiyoshi - HRC Test Team - 2'04''267 - 64 21. Scott Redding - GO&FUN Honda Gresini - 2'04''431 - 48 22. Hector Barbera - Avintia Racing - 2'04''922 - 44 23. Mike Di Meglio - Avintia Racing - 2'05''825 - 51 24. Broc Parkes - Paul Bird Motorport - 2'05''889 - 40 25. Michael Laverty - Paul Bird Motorsport - 2'06''070 - 14 26. Karel Abraham - Cardion AB Motoracing - 2'06''755 - 41
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie