MotoGP | VR46 conferma Marini e Bezzecchi per il 2022

La squadra di Valentino Rossi ha finalmente ufficializzato la sua line-up 2022 con le parole del team manager Pablo Nieto: Marini avrà a disposizione una Ducati GP22, mentre Bezzecchi farà il suo esordio in MotoGP su una GP21. In Moto2 toccherà a Niccolò Antonelli andare ad affiancare il confermato Celestino Vietti.

MotoGP | VR46 conferma Marini e Bezzecchi per il 2022

Il comunicato stampa nero su bianco ancora non c'è, ma oggi Pablo Nieto ha sciolto gli ultimi dubbi, che poi in realtà dubbi non erano: Luca Marini e Marco Bezzecchi saranno i piloti del Team VR46 in MotoGP nella prossima stagione e la settimana saranno già in sella alle loro Ducati nei test collettivi di Jerez de la Frontera.

"La prossima settimana faremo i test di MotoGP", ha detto Nieto, team manager della struttura di Valentino Rossi, parlando al sito ufficiale del campionato. "Come tutti sanno, faremo il test con Luca Marini e Marco Bezzecchi, che saranno i nostri piloti".

Come detto, questo non era più un segreto, visto che lo stesso Rossi aveva più volte parlato del fratello e dell'altro allievo della VR46 Riders Academy come dei suoi futuri piloti in MotoGP, ma andava fatta un po' di chiarezza proprio perché la settimana prossima c'è un test importante e fino ad oggi c'era solamente la certezza dell'accordo con la Casa di Borgo Panigale.

I due piloti non avranno a disposizione lo stesso materiale: il più esperto, quindi Luca Marini, che ha già alle spalle un anno nella classe regina, potrà contare su una Desmosedici GP in versione factory, quindi identica a quella dei piloti ufficiali e dei portacolori del Pramac Racing.

Leggi anche:

Per quanto riguarda Bezzecchi, Nieto ha spiegato che si tratterà comunque di una moto competitiva: "Avrà la moto del 2021. Non so se sarà quella di Bagnaia o quella di Miller, ma l'avrà a disposizione dalla settimana prossima a Jerez. Questo è importante, perché inizieremo con la moto che avrà per tutta la stagione".

Parlando della composizione dello staff, ci sarà un importante travaso di tecnici che hanno accompagnato Rossi nella sua carriera: David Munoz, attuale capo tecnico del "Dottore", diventerà quello di Marini. Accanto a Bezzecchi ci sarà invece Matteo Flamigni, che passerà così al ruolo di capo tecnico dopo aver fatto il telemetrista per tantissimi anni. Entrambi poi si potranno avvalere di Idalio Gavira come coach.

Bezzecchi sarà quindi il quinto rookie sulla griglia della MotoGP nel 2022: in KTM Tech3 esordiranno i due contendenti al titolo della Moto2, Remy Gardner e Raul Fernandez. In casa Gresini arriverà, anche lui su una Ducati, Fabio Di Giannantonio, mentre Darryn Binder farà addirittura il salto diretto dalla Moto3 alla MotoGP sulla Yamaha di RNF.

Parlando proprio della classe Moto2, Nieto ha confermato anche il nome del compagno di squadra di Celestino Vietti per il 2022. Accanto al piemontese sarà promosso dalla Moto3 Niccolò Antonelli, che quindi farà il salto verso la classe intermedia dopo ben dieci stagioni in quella entrante.

Ora resta da sciogliere il nodo legato allo sponsor, dopo che negli ultimi mesi abbiamo assistito ad un rimbalzo di conferme e smentite riguardo all'accordo siglato con il gigante petrolifero saudita Aramco. Anche su questo fronte però si spera di avere notizie più precise al più presto possibile.

Luca Marini, Esponsorama Racing

Luca Marini, Esponsorama Racing

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
MotoGP | Valencia, Libere 2: Ducati ok con Miller, Bagnaia terzo
Articolo precedente

MotoGP | Valencia, Libere 2: Ducati ok con Miller, Bagnaia terzo

Articolo successivo

Rossi: "Podio? Pago una festa per tutti, ma non succederà"

Rossi: "Podio? Pago una festa per tutti, ma non succederà"
Carica i commenti