MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
1 giorno
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
8 giorni
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
78 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
92 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
106 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
121 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
128 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
141 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
149 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
155 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
170 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
177 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
184 giorni

MotoGP: Viñales torna in moto dopo due mesi dalla caduta

condividi
commenti
MotoGP: Viñales torna in moto dopo due mesi dalla caduta
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
19 mag 2020, 13:00

Il pilota del team ufficiale Yamaha è tornato ad allenarsi in moto questo lunedì ad Andorra, condividendo la pista con Joan Mir e Jorge Martín.

Lo scorso 12 marzo, due giorni prima che venisse dichiarato lo stato d’emergenza in Spagna dovuto alla pandemia del Covid-19, Maverick Viñales è stato protagonista di una brutta caduta mentre faceva motocross ed è stato successivamente portato in ospedale. Il pilota Yamaha si è infortunato la caviglia destra, ma si è trattato di una lesione importante, dato che è stato ricoverato per due giorni e ha avuto bisogno di un periodo di recupero.

La sospensione della stagione di MotoGP ha avuto un impatto sicuramente maggiore rispetto all’incidente, ma in qualche diretta sui propri canali social, si è visto Viñales zoppicare leggermente. Quasi due mesi dopo, lo spagnolo è tornato in moto nella giornata di ieri al Circuit Andorra-Pas de la Casa, che si è riadattato in questi giorni per gli allenamenti dei piloti professionisti, unici in Spagna a potersi allenare in moto in base alla normativa vigente.

 

La pista, situata a 2.400 metri d’altezza, era stata usata già la settimana scorsa da Álex Rins, Tito Rabat e Joan Mir, tra gli altri, che sono stati i primi a tornare in azione. Lunedì, oltre a Viñales che disponeva di due moto nel suo box (una supermotard ed una sportiva di bassa cilindrata), altri residenti ad Andorra come Mir ed il pilota KTM in Moto2 Jorge Martín hanno condiviso la pista con il portacolori Yamaha, approfittando del bel tempo.

 

Da lunedì di questa settimana, la maggior parte delle regioni della Spagna sono passate alla fase 1 (fino a domenica si trovavano nella cosiddetta fase 0) dello stato di emergenza e questo porta i piloti residenti nella Penisola iberica a poter tornare ad allenarsi in moto. È il caso dei fratelli Marc e Álex Márquez, che questa settimana pensano di recarsi al circuito di Rufea (lleida), per allenarsi con le moto.

↓ Allenamenti ad Andorra-Pas de la Casa ↓

Scorrimento
Lista

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
1/10

Foto di: Avintia Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
2/10

Foto di: Avintia Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
3/10

Foto di: Avintia Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
4/10

Foto di: Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing

Tito Rabat, Avintia Racing
5/10

Foto di: Avintia Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Tito Rabat, Avintia Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Tito Rabat, Avintia Racing
6/10

Foto di: Avintia Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
7/10

Foto di: Avintia Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Tito Rabat, Avintia Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Tito Rabat, Avintia Racing
8/10

Foto di: Avintia Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Tito Rabat, Avintia Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Tito Rabat, Avintia Racing
9/10

Foto di: Avintia Racing

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
10/10

Foto di: Avintia Racing

Articolo successivo
Taramasso: "Michelin pronta ad adattarsi ad ogni condizione"

Articolo precedente

Taramasso: "Michelin pronta ad adattarsi ad ogni condizione"

Articolo successivo

Quartararo studia gli errori commessi nei duelli con Marquez

Quartararo studia gli errori commessi nei duelli con Marquez
Carica i commenti