Valentino: "A Indy ho accusato un problema fisico"

Rossi ha però rassicurato tutti e ha spiegato di stare già bene e di voler migliorare ancora la M1

Valentino:

Valentino Rossi è reduce da un buon podio ottenuto la settimana scorsa sul tracciato di Indianapolis e si è detto pronto per lottare per il podio anche nel prossimo appuntamento di Brno, in Repubblica Ceca.

Il "Dottore", però, ha corso a Indianapolis con un problema fisico, che però non gli ha impedito di essere tra i grandi protagonisti della gara statunitense. "Credo di star bene, ho una buona forma fisica, ma in gara a Indy ho accusato un piccolo problema alla gamba sinistra. Questo mi è capitato più volte negli ultimi anni da quell’incidente al Mugello del 2010: lì mi ero fatto male alla gamba destra, ma forse per guidare meglio la moto sforzo più sulla gamba sinistra e per questo, specie in circuiti come Indianapolis, si presentano questi problemi. C’era inoltre molto caldo e umidità, questo di certo non aiuta in questi casi".

Rossi punterà al podio anche a Brno, ma un altro aspetto che sta molto a cuore al nove volte iridato è lo sviluppo della sua Yamaha M1, ancora bisognosa di sviluppo per poter raggiungere il livello della Honda e poter combattere ad armi pari con Marc Marquez. "Di gara in gara siamo cresciuti, ma ci sono ancora dei settori dove possiamo migliorare. Rispetto al 2013 il gap con le Honda è più evidente, hanno trovato qualcosa di telaio ed elettronica che ha fatto la differenza finora. Tuttavia non siamo così lontani: uno degli aspetti dove sono più avanti rispetto a noi sono gli ultimi giri quando noi mettiamo la gomma posteriore più sotto stress rispetto alle Honda, anche se va detto che Marc e Pedrosa gestiscono bene la moto in questa fase di gara. Speriamo in ogni caso in qualche novità Yamaha da qui a breve".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie