Marquez: "Qui sarà dura soprattutto con Lorenzo"

Marc parte bene e chiude il venerdì di Valencia in testa, ma teme che il maiorchino sarà un osso duro

Marquez:

Marc Marquez ha ribadito fino allo sfinimento di non avere un particolare interesse per l'attacco al record di 13 vittorie stagionali, impresa che fino ad ora non era mai riuscita a nessuno nella storia della MotoGp. Tuttavia, il pilota della Honda ha iniziato alla grande il weekend di Valencia, mettendo la sua RC213V davanti a tutti in entrambe le sessioni di prove libere odierne.

"Oggi è andata molto bene. Sono contento perché siamo stati veloci fin da subito, ma poi pomeriggio abbiamo provato anche qualche soluzione che ci ha fatto migliorare. Nella FP2 la pista era un po' più lenta rispetto a stamattina, ma comunque siamo rimasti davanti e questo era importante" ha detto "El Cabronsito".

Secondo lui il pericolo numero uno in questo fine settimana sarà Jorge Lorenzo: "Questo weekend sarà dura soprattutto con Lorenzo, perché sta lottando con Valentino per il secondo posto nel Mondiale e sta spingendo tantissimo, però proverò sicuramente a stare con lui".

Il maiorchino si sta giocando il secondo posto, mentre dalla parte di Marc c'è il vantaggio di non avere pressioni, non avendo nulla in ballo se non il record: "Devo ammettere che sono anche un po' più rilassato, perché è l'ultima gara dell'anno e per me non c'è più niente in gioco. Ci sarebbe il record di 13 vittorie, ma quello non è la cosa più importante. Proverò a sfruttare questa gara senza pressioni per essere felice domenica".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie