Valencia, Q1: Bradl e Pirro si guadagnano la Q2

Valencia, Q1: Bradl e Pirro si guadagnano la Q2

Eliminata la Suzuki, che al suo debutto si andrà a schierare in 20esima piazza con De Puniet

Vista la beffa di questa mattina, quando si era trovato fuori dalla Q2 nonostante fosse ad appena mezzo secondo, era abbastanza prevedibile che Stefan Bradl avrebbe avuto vita facile nella Q1 del Gp della Comunitat Valenciana di MotoGp.

Il tedesco della Honda LCR ha staccato un crono di 1'31"506 che gli ha consentito di mettersi al sicuro effettuando un solo run: alla fine, infatti, ha chiuso con un margine di circa mezzo secondo nei confronti di Michele Pirro, che comunque regala alla Ducati la soddisfazione di avere quattro Desmosedici in Q2.

Resta fuori per appena 176 millesimi Alvaro Bautista, che ha preceduto la "Open" del compagno di squadra Scott Redding e l'altra Ducati di Yonny Hernandez. Solo decimo in questa sessione Randy De Puniet: questo vuol dire che la Suzuki GSX-RR si andrà a schierare in 20esima posizione nel suo debutto in MotoGp, giusto dietro ad Alex De Angelis e davanti a Danilo Petrucci.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Michele Pirro , Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie