Lorenzo: "Secondo nel Mondiale? Fattibile ma difficile"

Jorge sa che avrebbe bisogno dell'aiuto di Marquez e Pedrosa per avere la meglio su Valentino

Lorenzo:

Il suo nome non è in cima alla lista dei tempi, ma è quasi come se lo fosse per Jorge Lorenzo. Il maiorchino è molto contento del lavoro fatto oggi sulla sua Yamaha, che a Valencia è stata veloce fin da subito.

A separarlo dalla vetta della classifica c'è la Honda di Marc Marquez, che ha un passo molto simile al suo e potrebbe anche rivelarsi un bell'alleato nella lotta per il secondo posto nel Mondiale con Valentino Rossi: se vuole scavalcare il "Dottore", infatti, deve vincere e sperare che il pesarese non vada oltre al quarto posto.

"Sono molto contento, perché siamo andati molto forte fin dall'inizio. La moto sta andando molto bene e la Yamaha ha fatto davvero un grande lavoro. Marquez è davvero forte anche su questa pista, quindi sarà un rivale duro, anche se credo che siamo lì, sempre primo e secondo. Abbiamo già fatto alcune piccole modifiche per cercare di migliorarci, ma credo che abbiamo già tracciato una buona strada da seguire domani per provare a fare un ultimo step" ha detto Jorge a fine giornata.

Sul duello con Rossi poi ha aggiunto: "Vorrei fortemente il secondo posto nel Mondiale, ma non sarà semplice, perché Valentino dovrebbe finire quarto. Vedendo come vanno Marquez e Pedrosa forse è fattibile. L'anno scorso sarebbe stato più difficile essere campione e infatti non ci sono riuscito. Quest'anno è un pelino più fattibile, ma resta comunque difficile".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie