MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

MotoGP, Valencia, Libere 1: Quartararo in vetta, cade Rossi

condividi
commenti
MotoGP, Valencia, Libere 1: Quartararo in vetta, cade Rossi
Di:
15 nov 2019, 10:01

Il pilota della Yamaha Petronas ha preceduto di un soffio Miller, ma loro sono i soli ad aver usato la gomma soft. Marquez è terzo con la media, davanti a Vinales. Valentino scivola alla curva 4 ed è ottavo davanti a Dovizioso. 18esimo Lorenzo.

Fabio Quartararo ha la sua ultima occasione per chiudere l'anno da rookie con una vittoria al suo attivo e sembra intenzionato a provare a sfruttare tutte le sue carte: il pilota della Yamaha Petronas è stato infatti il più veloce nella prima sessione di prove libere del Gran Premio della Comunità Valenciana.

Va detto, però, che il francese ha montato la gomma soft al posteriore nel finale per portare la sua M1 in cima alla lista dei tempi in 1'31"455, staccando di 57 millesimi la Ducati Pramac di Jack Miller, che è stato l'unico oltre a lui a sfruttare la soft tra i piloti delle prime posizioni.

Tra quelli che invece hanno lavorato con la media, il più veloce è stato il campione del mondo Marc Marquez, terzo a 77 millesimi con la sua Honda. Nelle prime posizioni sono tutti molto ravvicinati, perché in quarta e quinta piazza ci sono poi le altre due Yamaha di Maverick Vinales e Franco Morbidelli, che pagano rispettivamente 140 e 203 millesimi.

Interessante anche il sesto tempo messo a referto proprio a tempo scaduto dalla Suzuki di Joan Mir, con il rookie che è riuscito ad essere più veloce del compagno di squadra Alex Rins, che questo fine settimana si gioca il terzo posto nel Mondiale con Vinales, ma per ora non è andato oltre al decimo tempo.

Settimo tempo per la KTM di Pol Espargaro, con lo spagnolo che ancora una volta si è confermato competitivo sul circuito su cui lo scorso anno aveva regalato alla Casa austriaca il suo primo podio nella classe regina, sebbene sotto alla pioggia.

Dopo essere stato abbastanza a lungo nella top 5, Valentino Rossi invece si è dovuto accontentare dell'ottavo tempo. Il "Dottore" però non è riuscito a migliorare il suo riferimento nei minuti conclusivi della sessione, perché è incappato in una scivolata alla curva 4, dalla quale si è comunque rialzato senza conseguenze.

Il quadro di quelli che al momento avrebbero accesso diretto alla Q2 si completa con Andrea Dovizioso, nono con la sua Ducati, ma staccato di ben sei decimi. 11esimo tempo invece per il suo compagno Danilo Petrucci, che al momento sarebbe fuori dalla Q2 per soli 29 millesimi e precede l'Aprilia di Aleix Espargaro.

Attardate anche le due Honda del Team LCR, con Johann Zarco autore del 13esimo tempo e Cal Crutchlow 15esimo. Tra di loro si è infilata la Ducati del collaudatore Michele Pirro, che nei primi minuti del turno ha dovuto fare i conti anche con un principio d'incendio al motore della sua Desmosedici GP, che difficilmente ne potrà essere uscito troppo bene.

In 16esima piazza c'è l'altra Aprilia di Andrea Iannone, mentre Jorge Lorenzo ha cominciato il suo ultimo weekend in MotoGP con il 18esimo tempo, anche se va detto che questa volta ha ridotto a solo un paio di decimi il suo ritardo nei confronti di Crutchlow, pur essendo a 1"4 dalla vetta.

Solamente 20esimo Pecco Bagnaia, arrivato alla sua ultima gara in sella alla GP18, prima del salto su una moto aggiornata come quelle ufficiali nel 2020. In coda al gruppo l'esordiente Iker Lecuona, che alla prima uscita in assoluto in sella alla KTM del Team Tech 3 ha chiuso a 3"1, pagando solo due decimi nel confronto con il compagno Hafizh Syahrin. Da segnalare, infine, la caduta senza conseguenze di cui è stato protagonista Karel Abraham alla curva 10.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 France Fabio Quartararo
Yamaha 24 1'31.455 157.651
2 Australia Jack Peter Miller
Ducati 19 1'31.512 0.057 0.057 157.553
3 Spain Marc Márquez Alentà
Honda 23 1'31.532 0.077 0.020 157.518
4 Spain Maverick Ruiz Viñales
Yamaha 23 1'31.595 0.140 0.063 157.410
5 Italy Franco Morbidelli
Yamaha 21 1'31.658 0.203 0.063 157.302
6 Spain Joan Mir Mayrata
Suzuki 21 1'31.794 0.339 0.136 157.069
7 Spain Pol Espargaró Villà
KTM 19 1'31.917 0.462 0.123 156.858
8 Italy Valentino Rossi
Yamaha 18 1'31.976 0.521 0.059 156.758
9 Italy Andrea Dovizioso
Ducati 18 1'32.132 0.677 0.156 156.492
10 Spain Alejandro Álex Rins Navarro
Suzuki 22 1'32.206 0.751 0.074 156.367
11 Italy Danilo Carlo Petrucci
Ducati 20 1'32.235 0.780 0.029 156.318
12 Spain Aleix Espargaró Villà
Aprilia 17 1'32.244 0.789 0.009 156.302
13 France Johann Zarco
Honda 21 1'32.512 1.057 0.268 155.850
14 Italy Michele Pirro
10 1'32.538 1.083 0.026 155.806
15 United Kingdom Cal Crutchlow
Honda 21 1'32.727 1.272 0.189 155.488
16 Italy Andrea Iannone
Aprilia 17 1'32.769 1.314 0.042 155.418
17 Finland Mika Kallio
KTM 21 1'32.852 1.397 0.083 155.279
18 Spain Jorge Lorenzo Guerrero
Honda 18 1'32.860 1.405 0.008 155.265
19 Czech Republic Karel Abraham
Ducati 15 1'33.312 1.857 0.452 154.513
20 Italy Francesco Bagnaia
Ducati 21 1'33.365 1.910 0.053 154.426
21 Spain Esteve "Tito" Rabat Bergada
Ducati 22 1'33.446 1.991 0.081 154.292
22 Malaysia Hafizh Syahrin Abdullah
KTM 20 1'34.374 2.919 0.928 152.775
23 Spain Iker Lecuona
20 1'34.563 3.108 0.189 152.469
Articolo successivo
Puig: "Zarco? Possibile, ma ci sono anche altri piloti"

Articolo precedente

Puig: "Zarco? Possibile, ma ci sono anche altri piloti"

Articolo successivo

MotoGP, Valencia, Libere 2: Quartararo svetta, Rossi cade di nuovo

MotoGP, Valencia, Libere 2: Quartararo svetta, Rossi cade di nuovo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Valencia
Sotto-evento FP1
Location Valencia
Autore Matteo Nugnes