MotoGP: un test a Portimao solo con i collaudatori

La Michelin e le squadre non vogliono andare a correre in Algarve alla cieca, quindi si lavora con Dorna per organizzare un test solo con i collaudatori.

MotoGP: un test a Portimao solo con i collaudatori

Nella giornata di ieri, la Dorna ha ufficializzato che il 14esimo appuntamento stagionale della MotoGP (il 15esimo per la Moto2 e la Moto3, che avevano corso anche in Qatar) si disputerà il 22 novembre sul tracciato di Portimao.

Dopo otto anni d'assenza, ci sarà quindi il ritorno in calendario del Gran Premio del Portogallo, ma su una pista che è completamente inedita per la stragrande maggioranza dei piloti dello schieramento di partenza della classe regina.

Il saliscendi dell'Algarve però è una pista su cui non ha riferimenti neanche la Michelin, che è il fornitore unico di pneumatici della classe regina.

Leggi anche:

Per questo, anche se non si sa ancora quando sarà possibile, visto che il calendario è molto fitto, sarà organizzato un test al quale potranno prenderà parte però solo i collaudatori.

A rivelarlo a Motorsport.com è stato Piero Taramasso, responsabile dell'azienda francese: "Sia la Michelin che i team hanno chiesto alla Dorna di fare un test, come era previsto di farlo in Finlandia se fossimo andati a correre là. Si stanno cercando delle date per fare un test, ma solo con i collaudatori".

"Quindi ci saranno solamente i team ufficiali, ma con i tester. Per il momento però non abbiamo ancora una data, perché stanno cercando di incastrare tutto" ha concluso.

Guarda il Gran Premio myWorld d’Austria live su DAZN. Attiva ora

condividi
commenti
Taramasso: "A Brno più critico l'asfalto che le Michelin"

Articolo precedente

Taramasso: "A Brno più critico l'asfalto che le Michelin"

Articolo successivo

Dovizioso: "Ducati, dobbiamo lavorare uniti e con calma!"

Dovizioso: "Ducati, dobbiamo lavorare uniti e con calma!"
Carica i commenti