MotoGP, ufficiale: Ducati presenta la nuova moto il 9 febbraio

Ducati Corse ha ufficializzato la data di presentazione della Desmosedici GP21, annunciando che verranno tolti i veli il 19 febbraio. La nuova moto verrà svelata solamente via web a causa delle restrizioni Covid, ma sarà possibile seguirla sul sito ufficiale Ducati.

MotoGP, ufficiale: Ducati presenta la nuova moto il 9 febbraio

Era stato annunciato già all’inizio di questo mese, ma oggi è arrivata la conferma ufficiale: la nuova Ducati verrà presentata il 9 febbraio. La Casa di Borgo Panigale sarà la prima squadra a togliere i veli alla nuova moto che disputerà la stagione 2021, ma sarà costretta a farlo via web.

Per la prima volta, Ducati si limiterà a presentare la squadra solamente in via telematica. Il Covid-19 ha infatti impedito lo svolgimento classico dell’evento, obbligando ad un lancio che si potrà seguire solo sul sito web di Ducati Corse e sul Canale YouTube del team a partire dalle ore 16 del 9 febbraio.

Questa sarà l’occasione in cui per la prima volta vedremo la line-up completamente rinnovata: Jack Miller e Francesco Bagnaia sono i piloti incaricati di portare in pista la Desmosedici GP21 e che sostituiranno Danilo Petrucci ed il veterano Ducati Andrea Dovizioso. I due nuovi portacolori ufficiali sveleranno così la nuova livrea, anche se per le novità tecniche bisognerà attendere i test, in programma a marzo in Qatar.

Con i motori congelati però, non sarà molto il margine di lavoro da parte di Ducati, che si dovrà concentrare su altri aspetti come l’elettronica ed il telaio. Inoltre, per poter puntare a migliorare i risultati dello scorso anno, a Borgo Panigale focalizzeranno l’attenzione anche sul lavoro delle gomme Michelin, che nel 2020 hanno creato confusione e problemi, condizionando risultati di molte gare.

condividi
commenti
Fausto Gresini è ancora grave e resta sedato
Articolo precedente

Fausto Gresini è ancora grave e resta sedato

Articolo successivo

Perché Binder è destinato ad essere leader in KTM

Perché Binder è destinato ad essere leader in KTM
Carica i commenti