Melandri: "Obiettivi? Aspettiamo i test di Jerez"

Marco vuole attendere la prossima uscita di fine mese prima di fare proclami sul potenziale Aprilia

Melandri:

Dopo il breve shakedown di lunedì, ieri Marco Melandri ha avuto modo di guidare più a lungo la nuova Aprilia MotoGp nella seconda giornata dei test IRTA di Valencia. Purtroppo le sette ore a disposizione sul tracciato spagnolo sono state caratterizzate dalla pioggia, quindi il ravennate ha avuto modo di mettere insieme solamente 24 tornate, senza trarre troppe indicazioni.

Per iniziare a fissare l'obiettivo della stagione 2015 secondo lui è ancora troppo presto. In questo senso crede che ci sarà un quadro più chiaro ai test di Jerez di fine mese: "Penso che sia troppo presto per parlare di obiettivi. Abbiamo bisogno di lavorare qualche giorno sull'asciutto. Entro fine mese faremo ancora dei test a Jerez e lì forse capiremo qualcosa in più. Sappiamo di essere un po' in ritardo, questo è certo, ma non si può mai sapere".

Sicuramente comunque sono già state individuate alcune aree in cui la moto ha bisogno di essere modificata: "Abbiamo molte modifiche da fare: modificheremo il serbatoio, ne avremo uno nuovo, più piccolo. Il telaio sarà più piccolo, perché per ora non poteva esserlo con il motore da Superbike. Il nuovo propulsore lo sarà, ma dovremo aspettare il 2015".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Marco Melandri
Articolo di tipo Ultime notizie