Rossi: "Abbiamo deciso cosa usare per lo sviluppo"

1'59"4 è miglior tempo in carriera di Valentino a Sepang, ma le Honda sembrano ancora lontane

Rossi:

Dopo le grandi difficoltà di ieri, oggi Valentino Rossi ha ritrovato il sorriso nella terza giornata dei test collettivi di Sepang. Il pesarese è stato il migliore tra i piloti della Yamaha e, anche se alla fine ha chiuso quarto, a soddisfarlo è soprattutto il passo avanti compiuto dalla sua M1, che gli ha consentito di dare una direzione precisa allo sviluppo.

"Oggi sono più soddisfatto. E' stata una giornata positiva e siamo riusciti a fare un bel lavoro, soprattutto perché abbiamo avuto modo di provare tutto ed abbiamo deciso cosa utilizzare per continuare lo sviluppo" ha detto il "Dottore".

Anche dal punto di vista cronometrico poi c'è stata una bella soddisfazione: "Sono felice perché 1'59"4 è il mio miglior giro di sempre a Sepang, inoltre sono già tre decimi più veloce rispetto all'anno scorso. E' vero che le condizioni sono davvero buone, ma rispetto a ieri abbiamo migliorato davvero tanto le prestazioni della moto ed anche il passo non è male".

Sul long run invece bisogna ancora lavorare: "Abbiamo provato anche una simulazione di gara, ma da questo punto di vista non siamo ancora al 100%. Abbiamo provato alcune parti differenti sulla moto, qualcosa di buono ed altre che non mi sono piaciute. In base a questo il ritmo della simulazione è stato abbastanza buono, quindi è stato un test positivo".

Il problema però è che le due Honda ufficiali sono lontane mezzo secondo: "L'unica cosa negativa è la velocità di Marquez e Pedrosa. Vanno più di noi sul giro secco con la gomma nuova, ma anche in termini di passo. Questo vuol dire che, se vogliamo batterli, dobbiamo continuare a lavorare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie