Sepang, Day 2, Ore 17: Espargaro e la "Open" al top!

Grande exploit del pilota del Forward Racing che salta davanti a Bautista e Dovizioso

Sepang, Day 2, Ore 17: Espargaro e la
Siamo arrivati a poco meno di un'ora dalla conclusione della prima giornata dei test collettivi di Sepang di MotoGp e bisogna dire che è arrivata una gran bella sorpresa sul circuito malese, con Aleix Espargaro che ha portato davanti a tutti la sua FTR-Yamaha "Open" del Forward Racing. Sicuramente questo binomio aveva già impressionato in occasione dei test disputati ad inizio mese su questo tracciato ed è anche vero che i tempi sono altissimi rispetto a qualche settimana fa, a causa dell'asfalto reso scivoloso per le moto dalla presenza in pista nel weekend delle gare del Ferrari Challenge, ma bisogna ammettere che fa un certo effetto vedere il pilota spagnolo davanti a tutti Alle sue spalle c'è sempre la Honda RC213V di Alvaro Bautista, distanziata di appena 91 millesimi dal 2'01"122 messo a referto da Espargaro. Invariato anche il tempo di Valentino Rossi, che nel frattempo è scivolato quindi in terza posizione con la sua Yamaha M1. Più indietro poi bisogna sottolineare il miglioramento dell'altra Honda di Stefan Bradl, che si è infilato in quinta posizione, dietro a Dani Pedrosa davanti ad uno Jorge Lorenzo che si è migliorato, ma solo fino ad un 2'01"625. Da segnalare anche il miglioramento della Ducati di Andrea Dovizioso, che ha portato la sua GP14 in ottava posizione, riducendo ad otto decimi il distacco dalla vetta ed infilandosi a cavallo tra le due Yamaha del Team Tech 3, tra le quali continua ad avere la meglio quella affidata al rookie Pol Espargaro. MOTOGP, Sepang, 26/02/2014 Prima giornata di test collettivi (Ore 17) 1. Aleix Espargaro - FTR-Yamaha (Open) - 2'01"122 - 22 giri 2. Alvaro Bautista - Honda - 2'01"213 - 47 3. Valentino Rossi - Yamaha - 2'01"349 - 50 4. Dani Pedrosa - Honda - 2'01"452 - 30 5. Stefan Bradl - Honda - 2'01"491 - 36 6. Jorge Lorenzo - Yamaha - 2'01"625 - 44 7. Pol Espargaro - Yamaha - 2'01"974 - 47 8. Andrea Dovizioso - Ducati - 2'01"977 - 38 9. Bradley Smith - Yamaha - 2'02"080 - 41 10. Andrea Iannone - Ducati - 2'02"334 - 40 11. Nicky Hayden - Honda (Open) - 2'02"571 - 42 12. Cal Crutchlow - Ducati - 2'02"714 - 36 13. Colin Edwards - FTR-Yamaha (Open) - 2'02"743 - 39 14. Yonny Hernandez - Ducati (Open) - 2'03"214 - 35 15. Hector Barbera - FTR-Kawasaki (Open) - 2'03"293 - 33 16. Hiroshi Aoyama - Honda (Open) - 2'03"378 - 43 17. Randy De Puniet - Suzuki - 2'03"996 - 60 18. Scott Redding - Honda (Open) - 2'04"133 - 39 19. Katsuyuki Nakasuga - Yamaha - 2'04"212 - 39 20. Michele Pirro - Ducati - 2'04"729 - 29 21. Mike Di Meglio - FTR-Kawasaki (Open) - 2'04"885 - 44 22. Karel Abraham - Honda (Open) - 2'06"082 - 26 23. Nobuatsu Aoki - Suzuki - 2'07"302 - 10
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Aleix Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie