Sepang, Day 1, Ore 15: Stoner subito in evidenza

Sepang, Day 1, Ore 15: Stoner subito in evidenza

Tempi alti, ma l'australiano fa già la differenza. Rossi prova la nuova elettronica Ducati ed è ottavo

I test collettivi di Sepang della MotoGp sembrano essere ripartiti da dove erano finiti una ventina di giorni fa: con Casey Stoner a fare da lepre. All'australiano sono bastate le prime ore del mattino per portare la sua Honda RC213V in testa al gruppo in 2'01"761. Parliamo di un tempo decisamente più alto rispetto all'1'59"607 ottenuto nei test di inizio mese, ma che per ora gli è bastato per mantenersi in vetta, anche perchè oggi c'è una grande umidità a Sepang, che sembra aver compromesso il grip dell'asfalto. Senza contare poi che intorno alle 14 è arrivata anche la pioggia a rallentare il lavoro dei team. In casa Honda comunque sembrano in grande spolvero in generale fino a questo momento, visto che alle spalle del campione del mondo, che è l'unico ad essere sceso sotto al 2'02", troviamo Dani Pedrosa staccato di poco più di due decimi. Seguono le due Yamaha di Jorge Lorenzo e Ben Spies, che accusano dei ritardi pesanti, di oltre sei decimi. Va detto però che lo spagnolo e lo statunitense stanno testando delle novità a livello di cambio e di motore, che la Casa di Iwata ha studiato per provare a migliorare l'accelerazione. Dunque, è normale che per ora non siano ancora arrivate le prestazioni ideali. Solo sesta e ottava invece le due Ducati GP12 ufficiali, con Nicky Hayden che per ora è stato più rapido di Valentino Rossi. Il distacco delle Rosse si è attestato intorno al secondo e tre decimi, ma nel box di Borgo Panigale si lavora incessantemente. Con i suoi 30 giri "Kentucky Kid" è stato il pilota più attivo, ma entrambi stanno mettendo alla prova la nuova elettronica provata a Jerez. Per quanto riguarda le moto satellite, va segnalato l'importante crescita di Alvaro Bautista, che al momento occupa la quinta posizione, mentre si conferma in buona forma anche Cal Crutchlow, settimo. Fermo per ora invece Karel Abraham: il pilota ceco risente di un forte dolore alla spalla, dovuto alla caduta della scorsa settimana a Jerez e alla fine potrebbe anche decidere di dare forfait definitivamente. Solo 11esimo, ad oltre 2", Andrea Dovizioso, mentre la prima delle CRT è la Suter-BMW di Colin Edwards, che occupa la 13esima posizione a poco meno di 4". I suoi risultati, dunque, sono un po' meno incoraggianti rispetto a quelli messi a segno la scorsa settimana da Randy De Puniet, ma è chiaro che i lunghi rettilinei di Sepang si fanno sentire. Staccatissime, infine, le due BQR-Kawasaki della Avintia Racing. MOTOGP, Sepang, 28/02/2012 Prima giornata di test collettivi (Ore 15) 1. Casey Stoner - Honda - 2'01"761 - 16 giri 2. Dani Pedrosa - Honda - 2'02"005 - 29 3. Jorge Lorenzo - Yamaha - 2'02"436 - 22 4. Ben Spies - Yamaha - 2'02"819 - 23 5. Alvaro Bautista - Honda - 2'02"819 - 24 6. Nicky Hayden - Ducati - 2'03"132 - 30 7. Cal Crutchlow - Yamaha - 2'03"213 - 27 8. Valentino Rossi - Ducati - 2'03"245 - 25 9. Hector Barbera - Ducati - 2'03"612 - 24 10. Stefan Bradl - Honda - 2'03"820 - 24 11. Andrea Dovizioso - Yamaha - 2'03"830 - 14 12. Franco Battaini - Ducati - 2'05"563 - 11 13. Colin Edwards - Suter-BMW - 2'05"686 - 15 14. Ivan Silva - BQR-Kawasaki - 2'08"479 - 19 15. Yonny Hernandez - BPQ-Kawasaki - 2'08"767 - 16

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie