Dovizioso: "Siamo stati costanti tutto il giorno"

Il ducatista sottolinea il miglioramento trovato anche a Phillip Island con la GP14

Dovizioso:
Andrea Dovizioso ha piazzato la sua Ducati al terzo posto, a poco più di due decimi dal leader Jorge Lorenzo, nella seconda giornata dei test Bridgestone a Phillip Island e sembrano essere proprio le performance della sua Desmosedici GP14 ad aver rappresentato la nota più lieta per il pilota forlivese. Per fare un confronto tra le mescole sperimentali portate in Australia dall'azienda giapponese, infatti, oggi forse c'era troppo caldo ed Andrea non è riuscito a fare il lavoro che avrebbe voluto sulle gomme. "Oggi stavo molto meglio e sono riuscito a svolgere una giornata di lavoro normale. Sono contento dei tempi che abbiamo fatto ed anche delle sensazioni di guida. Il tutto favorito anche dal fatto che ci fosse poco vento rispetto al solito. In ogni caso sono contento delle nostre performance, perchè siamo stati costanti tutto il giorno" ha spiegato "Dovipower". "Purtroppo c'era troppo caldo per fare un confronto corretto tra le varie gomme della Bridgestone. Siamo rimasti fermi ai box per circa tre ore, perchè c'erano oltre 50 gradi sull'asfalto, una temperatura molto differente rispetto a quella che troveremo nel weekend di gara. Comunque resto molto contento, perchè su questa pista ho sempre faticato, ma oggi ho avuto buone sensazioni. Siamo vicini alla Honda e alla Yamaha" ha aggiunto. Sul fronte gomme, qualche indicazione in più è arrivata dal suo compagno di squadra Cal Crutchlow: "Cal ha fatto quasi stessi giri con la stessa gomma, anche se non tutti insieme, con quello che penso sia il miglior pneumatico che abbiamo provato fino ad ora. E' stato veloce e costante, quindi credo che potrebbe essere una buona scelta. Non possiamo sapere se durerà 27 giri, ma penso che si comporti bene".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie