Losail, Day 3, Ore 21: la "Open" sfiora la pole!

Espargaro è solo a 0"1 dal tempo di Lorenzo nel 2013. Sotto all'1'55" anche Pol, cadono Bradl e Bautista

Losail, Day 3, Ore 21: la
Aleix Espargaro si candida ad un ruolo da protagonista per le qualifiche del Gp del Qatar, prima prova del Mondiale MotoGp che andrà in scena tra due settimane proprio a Losail, dove oggi si concludono tre giorni di test che hanno visto in pista tutte le squadra ad eccezione di quelle ufficiali, che hanno girato ad inizio settimana a Phillip Island. La sua FTR-Yamaha "Open" continua a fare grandi progressi e ad un paio d'ore dalla conclusione di questa sessione è scesa fino ad un crono di 1'54"874: la pole del 2013, realizzata da Jorge Lorenzo, ora è lontana di appena un decimo. Una prestazione da sogno per la squadra di Giovanni Cuzari, che lo scorso anno viaggiava nelle retrovie con le sue CRT. Sotto al muro dell'1'55" ci è sceso anche il fratello Pol, che con la sua Yamaha M1 ha fermato il cronometro su un tempo di 1'54"907, precedendo di poco più di un decimo il compagno di squadra Bradley Smith. Perdono colpi quindi le due Honda RC213V di Stefan Bradl (due volte) ed Alvaro Bautista, entrambe distanziata di tre decimi. Va detto però che sia il tedesco che lo spagnolo sono incappati in scivolate, apparentemente senza conseguenze dal punto di vista fisico. A terra anche Smith ed Hector Barbera, pure loro comunque stanno bene. Migliora invece Andrea Iannone, sceso fino ad 1'55"518 con la sua Ducati GP14 "Open", così come Nicky Hayden, tornato a vestire i panni del miglior pilota Honda "Open" in classifica, oltre che dell'unico di questo gruppetto ad essere sceso sotto all'1'57". Peccato però che il suo distacco dalla vetta sia ancora di 1"7. MOTOGP, Losail, 09/03/2014 Terza giornata di test (Ore 21) 1. Aleix Espargaro - FTR-Yamaha (Open) - 1'54"874 - 21 giri 2. Pol Espargaro - Yamaha - 1'54"907 - 25 3. Bradley Smith - Yamaha - 1'55"027 - 27 4. Stefan Bradl - Honda - 1'55"187 - 28 5. Alvaro Bautista - Honda - 1'55"232 - 25 6. Andrea Iannone - Ducati (Open) - 1'55"518 - 37 7. Colin Edwards - FTR-Yamaha (Open) - 1'55"978 - 25 8. Yonny Hernandez - Ducati (Open) - 1'56"056 - 35 9. Nicky Hayden - Honda (Open) - 1'56"574 - 27 10. Scott Redding - Honda (Open) - 1'57"113 - 21 11. Hector Barbera - FTR-Kawasaki (Open) - 1'57"142 - 15 12. Hiroshi Aoyama - Honda (Open) - 1'57"251 - 28 13. Karel Abraham - Honda (Open) - 1'57"483 - 23 14. Mike Di Meglio - FTR-Kawasaki (Open) - 1'57"669 - 21 15. Danilo Petrucci - ART-Aprilia (Open) - 1'58"469 - 38 16. Michael Laverty - PBM-Aprilia (Open) - 1'58"555 - 24 17. Broc Parkes - PBM-Aprilia (Open) - 1'58"971 - 6
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Aleix Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie