Iannone: "Abbiamo ancora margine per migliorare"

Il pilota della Ducati ha effettuato molte prove di durata nella prima giornata di test in Qatar

Iannone:
Andrea Iannone ha ripreso il lavoro lasciato a Sepang con la nuova elettronica in configurazione "Open" sulla sua Ducati nella prima giornata dei test in Qatar. La squadra di Andrea sfruttato a pieno la giornata provando le varie soluzioni che il nuovo software ha da offrire. "The Manic Joe" ha fatto segnare il suo miglior tempo verso la fine del turno fermando il cronometro a 1'56"580. Per Yonny Hernandez è stata la prima giornata al Circuito Internazionale di Losail in sella alla Ducati. Il colombiano ha continuato a lavorare sulla geometria della moto per migliorare la durata della gomma. Come dimostrato in Malesia la tecnica di lavoro del team sta funzionando, Yonny di giro in giro è sempre più costante, migliorando. Oggi il suo miglior crono è stato 1'57"318. Andrea Iannone: "Tutto sommato è andata bene. Ci siamo concentrati molto sulle prove di durata, abbiamo lavorato più in ottica gara piuttosto che che cercare il miglior tempo. Abbiamo girato costantemente su tempi buoni. Sono molto tranquillo, abbiamo ancora margine per migliorare. Ringrazio tutta la squadra e la Ducati". Yonny Hernandez: "Ho lavorato molto per migliorare la durata della gomma. Non sono soddisfatto del tempo finale perchè ero partito bene e non sono riuscito a migliorare molto. Domani credo di poter migliorare di più".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Yonny Hernandez , Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie