MotoGP, Test Jerez: Vinales il più veloce alle 13

Il pilota della Yamaha è stato per ora il più veloce, mentre il suo compagno di box Quartararo è assente per un consulto al braccio destro dopo i problemi di ieri in gara. Pochi giri anche per Aleix Espargaro, scivolato, e Marc Marquez. Continua a faticare Valentino Rossi, 18esimo.

MotoGP, Test Jerez: Vinales il più veloce alle 13

Archiviato il Gran Premio di Spagna con la clamorosa doppietta Ducati, i team di MotoGP sono rimasti a Jerez de la Frontera anche oggi per una giornata di test collettivi, mirati a provare a recuperare almeno in parte le sessioni perse con la cancellazione di quelli invernali a Sepang.

Allo scoccare delle ore 13, davanti a tutti c'è Maverick Vinales, che aveva parlato di una giornata fondamentale per provare a fare un passo avanti dopo le difficoltà vissute negli ultimi due weekend. Il pilota della Yamaha ha girato in 1'37"135 e in questa mattinata ha già messo insieme 43 giri, nonostante abbia dovuto fare i conti anche con un problema tecnico sulla sua M1.

Tra le altre cose, lo spagnolo è il solo pilota presente nel box del team ufficiale, perché Fabio Quartararo ha rinunciato a girare dopo i problemi al braccio destro accusati ieri in gara. Motivo per cui ha preferito sottoporsi ad un controllo per capire come procedere per risolvere quello che sembra essere un problema di sindrome compartimentale.

Leggi anche:

Più attardate invece le due M1 griffate Petronas, con Franco Morbidelli 11esimo con la sua vecchia "Spec A" e Valentino Rossi che non sembra aver ancora trovato una chiave per fare uno step, visto che si ritrova 18esimo in 1'38"849, pur avendo già completato 28 passaggi.

Alle spalle di Vinales c'è un altro pilota che deve riscattare una domenica no, ovvero Alex Rins, secondo a 306 millesimi con la sua Suzuki, mentre il compagno di box Joan Mir si ritrova a viaggiare in sesta posizione. Bel balzo in avanti anche per la KTM, salita fino alla terza piazza con Miguel Oliveira in 1'37"508 e seguita dalla Honda di Pol Espargaro.

Quinto tempo per la migliore delle Ducati, che è quella di Johann Zarco, accreditata di un crono di 1'37"753. Le due ufficiali di Pecco Bagnaia e Jack Miller invece sono piuttosto attardate, in 12esima ed in 16esima posizione, ma la sensazione è che abbiano preso le cose molto con calma, a giudicare anche dal numero piuttosto limitato di giri completati.

Pochi, appena 12, anche i giri completati finora da Aleix Espargaro. La cosa però non deve stupire, visto che il pilota dell'Aprilia ieri ha a sua volta accusato un problema di sindrome compartimentale. Queste poche tornate comunque gli sono bastate per portarsi ottavo in 1'37"885, anche se non si può dire che il pilota di Granollers sia stato fortunato, visto che è incappato in una scivolata sull'olio perso in pista da Vinales.

Appena sette, infine, i giri di Marc Marquez, ma anche nel suo caso si sapeva che oggi non avrebbe forzato troppo, anche se ieri ha iniziato ad avere qualche indicazione sugli aspetti da migliorare della RC213V. L'otto volte campione del mondo ha manifestato un po' di dolore alla cervicale, ancora relativo alla caduta di sabato, quindi non è da escludere che la sua giornata possa anche essere finita qui.

I tempi alle ore 13

Pos Pilota Moto Tempo Giri
1 Maverick Vinales Yamaha 1’37”135 43
2 Alex Rins Suzuki 1’37”441 43
3 Miguel Oliveira KTM 1’37”508 33
4 Pol Espargaro Honda 1’37”639 33
5 Johann Zarco Ducati 1’37”753 34
6 Joan Mir Suzuki 1’37”870 27
7 Takaaki Nakagami Honda 1’37”870 24
8 Aleix Espargaro Aprilia 1’37”885 12
9 Brad Binder KTM 1’37”930 27
10 Enea Bastianini Ducati 1’37”949 22
11 Franco Morbidelli Yamaha 1’37”998 19
12 Pecco Bagnaia Ducati 1’38”156 17
13 Marc Marquez Honda 1’38”303 7
14 Alex Marquez Honda 1’38”497 31
15 Luca Marini Ducati 1’38”554 27
16 Jack Miller Ducati 1’38”651 22
17 Tito Rabat Ducati 1’38”826 40
18 Valentino Rossi Yamaha 1’38”849 28
19 Danilo Petrucci KTM 1’38”978 25
20 Iker Lecuona KTM 1’39”225 26
21 Lorenzo Savadori Aprilia 1’39”353 19
condividi
commenti
Quartararo salta i test di Jerez per degli esami al braccio

Articolo precedente

Quartararo salta i test di Jerez per degli esami al braccio

Articolo successivo

Report MotoGP: Ducati rende il favore a Yamaha a Jerez

Report MotoGP: Ducati rende il favore a Yamaha a Jerez
Carica i commenti