Suzuki: test ad Aragon con la testa a Valencia

Suzuki: test ad Aragon con la testa a Valencia

Il distacco dai tempi del weekend sarà determinante per la wild card: se sarà troppo alto, il debutto rinvia al 2015

La scorsa settimana Randy De Puniet era finito in ospedale per un incidente avvenuto al Mugello, ma sicuramente il peggio è passato per il pilota francese, che domani e mercoledì tornerà in pista a Motorland Aragon.

La Suzuki ha infatti deciso di completare due giorni di test dove ha appena corso la MotoGp per avere un raffronto diretto e capire il valore attuale della sua XR-H1 in vista della più probabile wild card che sfrutterà a Valencia, facendo il suo ritorno sulla scena della classe regina proprio con Randy De Puniet.

Questo sarà un test chiave in quel senso, perché se i tempi si confermeranno ancora una volta più alti di circa tre secondi rispetto ai migliori della classe, allora Davide Brivio e i suoi ragazzi potrebbero decidere di rimandare il debutto in gara all'anno prossimo, quando in sella ci saranno Aleix Espargaro e Maverick Vinales, piloti già messi sotto contratto ma per il momento senza annunci ufficiali da parte della Casa di Hamamatsu.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Randy de Puniet
Articolo di tipo Ultime notizie