MotoGP
28 mar
Prove Libere 1 in
18 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
25 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
39 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
52 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
66 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
80 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
87 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
101 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
108 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
122 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
157 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
171 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
185 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
192 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
206 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
227 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
234 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
248 giorni

MotoGP, Teruel, Warm-Up: Nakagami si conferma in vetta

Il giapponese della Honda LCR conferma di essere in grande forma, precedendo ancora Morbidelli. Risalgono le Ducati, indietro invece i contendenti al titolo.

MotoGP, Teruel, Warm-Up: Nakagami si conferma in vetta

Dopo aver firmato la sua prima pole position in MotoGP, Takaaki Nakagami si è confermato il più veloce anche nel Warm-Up del Gran Premio di Teruel, ribadendo ancora una volta di essere uno dei candidati alla vittoria in questa seconda tappa di Motorland Aragon.

Probabilmente non sarà una sessione troppo rappresentativa, perché iniziata con temperature decisamente più basse rispetto a quelle che ci si attende per le 13, quando scatterà la gara, ma il portacolori della Honda LCR è andato via via migliorando, fino a scendere a 1'48"565.

Un tempo che gli ha permesso di distanziare di 91 millesimi la Yamaha di Franco Morbidelli. Dunque, nelle prime due posizioni si è ricomposta la stessa classifica delle qualifiche di ieri. Cambia invece il terzo in classifica, perché Alex Marquez ha risalito la china con la sua Honda, staccato di 230 millesimi.

Quarto tempo per la KTM di Pol Espargaro in 1'49"151. La classifica parla di un passo avanti da parte delle Ducati, che si sono arrampicate fino alla quinta ed alla sesta posizione con Danilo Petrucci ed Andrea Dovizioso, che hanno fatto anche qualche prova di setting. Il distacco rimane di sei decimi, ma probabilmente è stato il miglior turno del weekend.

La sensazione però è che molti dei protagonisti del Mondiale abbiano lavorato con gomme usate (purtroppo stamattina il monitor dei tempi non le indicava), perché le due Yamaha di Maverick Vinales e Fabio Quartararo sono in settima ed ottava posizione, staccate di circa sette decimi dalla vetta. E nella loro scia c'è anche la Suzuki di Joan Mir.

Più attardata l'altra GSX-RR di Alex Rins, che oggi prenderà il via dalla terza casella dello schieramento, ma stamani non è andato oltre al 13esimo tempo. E' andata un filino meglio invece per la migliore delle Aprilia, che è stata quella di Bradley Smith con il decimo tempo.

Continuano purtroppo invece le grandi difficoltà di Pecco Bagnaia, che non trova il feeling con la sua Ducati sul Motorland: il portacolori del Pramac Racing è ultimo, staccato di 2"4, proprio nella scia del compagno di squadra Jack Miller.

Da segnalare, infine, la caduta senza conseguenze di cui si è reso protagonista Tito Rabat nei minuti conclusivi della sessione.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Japan Takaaki Nakagami
Honda 11 1'48.565 168.385
2 Italy Franco Morbidelli
Yamaha 11 1'48.656 0.091 0.091 168.244
3 Spain Alex Marquez
Honda 11 1'48.795 0.230 0.139 168.029
4 Spain Pol Espargaró Villà
KTM 11 1'49.151 0.586 0.356 167.481
5 Italy Danilo Carlo Petrucci
Ducati 11 1'49.166 0.601 0.015 167.458
6 Italy Andrea Dovizioso
Ducati 10 1'49.214 0.649 0.048 167.385
7 Spain Maverick Ruiz Viñales
Yamaha 8 1'49.231 0.666 0.017 167.359
8 France Fabio Quartararo
Yamaha 11 1'49.304 0.739 0.073 167.247
9 Spain Joan Mir Mayrata
Suzuki 11 1'49.328 0.763 0.024 167.210
10 United Kingdom Bradley Smith
Aprilia 11 1'49.356 0.791 0.028 167.167
11 United Kingdom Cal Crutchlow
Honda 11 1'49.362 0.797 0.006 167.158
12 Spain Iker Lecuona
KTM 11 1'49.383 0.818 0.021 167.126
13 Spain Alejandro Álex Rins Navarro
Suzuki 9 1'49.395 0.830 0.012 167.108
14 Spain Aleix Espargaró Villà
Aprilia 11 1'49.427 0.862 0.032 167.059
15 South Africa Brad Binder
KTM 11 1'49.436 0.871 0.009 167.045
16 France Johann Zarco
Ducati 11 1'49.438 0.873 0.002 167.042
17 Portugal Miguel Ângelo Falcão de Oliveira
KTM 11 1'49.525 0.960 0.087 166.909
18 Spain Esteve "Tito" Rabat Bergada
Ducati 10 1'49.572 1.007 0.047 166.838
19 Germany Stefan Bradl
Honda 11 1'49.615 1.050 0.043 166.772
20 Australia Jack Peter Miller
Ducati 11 1'49.814 1.249 0.199 166.470
21 Italy Francesco Bagnaia
Ducati 10 1'50.977 2.412 1.163 164.726
condividi
commenti
Fotogallery MotoGP: le qualifiche del GP di Teruel

Articolo precedente

Fotogallery MotoGP: le qualifiche del GP di Teruel

Articolo successivo

LIVE MotoGP, Gran Premio di Teruel: Gara

LIVE MotoGP, Gran Premio di Teruel: Gara
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Teruel
Sotto-evento Warm Up
Location Motorland Aragon
Autore Matteo Nugnes