Suzuki in pista ad Austin martedì e mercoledì

Suzuki in pista ad Austin martedì e mercoledì

La Casa di Hamamatsu deve provare delle novità di elettronica e al test parteciperà anche Kevin Schwantz

Nel paddock di Austin oggi non si poteva non notare la presenza di Davide Brivio. C'è un motivo preciso se il manager italiano si è preso la briga di andare fino in Texas: la Suzuki, della quale è responsabile del nuovo programma MotoGp che prevede il ritorno nella classe regina nel 2015, sarà in pista proprio al Circuit of the Americas nelle giornate di mercoledì e giovedì. La squadra della casa di Hamamatsu ha scelto di volare negli States per avere nuovamente un confronto diretto con le performance della concorrenza dopo quelli avuti durante i test invernali, nei quali comunque il software "full factory" era ancora molto acerbo. Come ha anticipato Brivio ai microfoni di Sky MotoGp HD, infatti, le novità principali che saranno provate da Randy De Puniet ad Austin riguardano proprio l'elettronica. C'è poi una bella curiosità legata a questo test della Suzuki: nelle stesse giornate sarà presente ad Austin anche Kevin Schwantz, che girerà con una Superbike per continuare la sua preparazione in vista della 8 Ore di Suzuka. Approfittando di questa evenienza, Brivio ha deciso di offrirgli la possibilità di salire di nuovo su una MotoGp e l'ex iridato della 500 non se l'è fatta sfuggire.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Randy de Puniet
Articolo di tipo Ultime notizie