Suppo confida in un grande rientro di Marquez in Qatar

Suppo confida in un grande rientro di Marquez in Qatar

"Non guida da quasi due mesi, ma ha il talento necessario a gestire al meglio questa situazione"

La scorsa settimana, in un'intervista rilasciata a MotoGp.com, Marc Marquez si era detto certo di non poter arrivare al primo Gp dell'anno, in Qatar, al 100% della condizione dopo la frattura del perone destro rimediata in allenamento, che lo ha costretto a rinunciare sia al secondo test di Sepang che a quello di Phillip Island. Nella prima uscita stagionale, sempre sulla pista malese, il campione del mondo in carica però era stato costantemente il più veloce, inoltre aveva già scelto la versione della RC213V con cui ha intenzione di iniziare la stagione. Conoscendo anche la sua grande propensione a trovare il limite molto rapidamente, il team manager della HRC Livio Suppo sembra confidare nel fatto che "El Cabronsito" possa non risentire troppo di questo stop forzato nel round di Losail. "Capisco che Marc avesse una gran voglia di tornare a guidare, ma credo che l'opzione migliore fosse quella di aspettare. Nel primo test di Sepang. aveva già provato di essere in grado di ritrovare il ritmo praticamente in maniera immediata, inoltre aveva già scelto la sua moto. Arrivare alla prima gara con appena tre giorni di test all'attivo e stando lontano dalla moto per quasi due mesi non è il massimo, ma credo che disponga del talento necessario a gestire al meglio questa situazione. Spero che possa essere vicino al top della forma fisica, ma credo che il fatto che il weekend del Qatar sia spalmato su quattro giorni lo possa aiutare anche a ritrovare il feeling con la moto" ha spiegato a MotorCycleNews.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie