Lorenzo non trova grip e punta il dito sulle gomme

Lorenzo non trova grip e punta il dito sulle gomme

"Sembrano di nuovo quelle di inizio stagione, dobbiamo provare ad adattarci" ha detto il maiorchino

Se è stata dura per Valentino Rossi, la giornata odierna lo è stata almeno altrettanto per Jorge Lorenzo, a sua volta solamente 11esimo e provvisoriamente fuori dalla Q2 del Gp di Gran Bretagna. Anche il maiorchino si è lamentato della carenza quasi totale del grip della sua Yamaha M1, ma per questo punta il dito verso le gomme della Bridgestone.

"Abbiamo solo un problema: sembra che la Bridgestone abbia riportato le stesse gomme che avevamo nelle prime gare, quindi abbiamo gli stessi problemi. Non abbiamo grip per fermare la moto, ci manca grip nel mezzo della curva, inoltre non abbiamo trazione, quindi la ruota pattina molto" ha detto Jorge.

"Non avere grip al posteriore significa che non possiamo avere il giusto bilanciamento nella percorrenza di curva e questo ci obbliga a ridurre la velocità. Tutti i piloti Yamaha sono nelle stesse condizioni, abbiamo problemi simili, che sembrano legati soprattutto a questo pneumatico" ha aggiunto.

L'unica soluzione però pare quella di provare ad adattare la M1 a queste gomme: "Naturalmente abbiamo intenzione di provare tutte le soluzioni possibili per risolvere il problema. Del resto, le gomme saranno le stesse per tutto il weekend, quindi siamo noi che ci dobbiamo adattare. In ogni caso sembra che stiamo andando incontro ad un weekend difficile per la Yamaha".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie