Marquez riprova l'assalto al record di Doohan

Marquez riprova l'assalto al record di Doohan

Marc cerca la 12esima vittoria stagionale a Sepang. Anche Pedrosa vuole riscattare la delusione australiana

Dopo la debacle australiana, il Campione del Mondo in carica Marc Marquez ed il suo compagno di squadra Dani Pedrosa arrivano in Malesia per il penultimo appuntamento della stagione, sul circutio dove lo scorso anno conquistarono la doppietta.

Prima di arrivare in Malesia, i due piloti del team Repsol Honda hanno visitato la la capitale indonesiana Jakarta, ospiti di Honda Indonesia e accompagnati dallo slogan "One Heart/SatuHati" presente sulle moto e sulle tute dei piloti spagnoli. Entrambi hanno guidato le loro RC213V sul tracciato di Sentul, prima di dirigersi alla volta di Kuala Lumpur, per il 17esimo round della stagione MotoGp 2014.

Con il titolo mondiale giá in tasca, Marquez cercherá di lasciarsi alle spalle la scivolata di Phillip Island, e centrare la 12esima vittoria della stagione che vorrebbe dire eguagliare il record di Doohan. Qui a Sepang il talento di Cervéra l’anno scorso arrivó secondo dietro a Pedrosa.

"È stato un peccato quel che è successo in Australia, stavo provando una tattica differente ed per fortuna il titolo non era a rischio. Sulla via per la Malesia, siamo passati per Jakarta per un evento Honda, correndo sulla MotoGp per quella che è stata un’esperienza interessante. Sepang è un circuito che mi piace e su cui la Honda è sempre andata forte. Trovare subito il giusto setup sará findamentale, specialmente per la frenata" ha detto Marc.

Anche Pedrosa va a Sepang in cerca di riscatto, soprattutto per quell che riguarda la lotta al second posto assoluto in Campionato. In Malesia il pilota di Sabadell è sempre andato fortissimo, potendo vantare ben 9 podi, incluse 4 vittorie nel 2013, 2012 (MotoGP), 2004 (250cc) e 2003 (125cc).

"Sono felice di lasciarmi Phillip Island alle spalle e concentrarmi sul prossimo weekend in Malesia. Conosciamo molto bene questa pista, nel suo layout si trova un pó di tutto: curve lente e veloci, staccato violente e lunghi rettilinei. Fare una bella gara domenica è l’imperativo per riprendere il secondo posto in classifica" ha aggiunto Dani.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie