La Honda festeggia il suo 63esimo titolo Costruttori

La Honda festeggia il suo 63esimo titolo Costruttori

Quello arrivato a Sepang con la vittoria di Marquez è il 21esimo nella classe regina, l'ottavo da quando si chiama MotoGp

La vittoria di Sepang non ha solo permesso a Marc Marquez di eguagliare il record di 12 successi stagionali di Mick Doohan, ma ha anche regalato alla Honda il suo 63esimo titolo costruttori nel Motomondiale. Si tratta del 21esimo trionfo della Casa giapponese nella classe regina, l'ottavo da quando si chiama MotoGp. A questi ne vanno aggiunti poi sei nella 350cc, 19 nella 250cc, 15 nella 125cc ed anche due nella 50cc.

L'impronta di Marquez comunque è pesante su questo traguardo, visto che la classifica tiene conto solo del risultato del pilota meglio piazzato dal costruttore: per ben 13 volte è stato lui a portare punti alla Honda, 12 delle quali con una vittoria. Anche Dani Pedrosa però dal canto suo ha portato a casa un bel successo a Brno.

"Ancora una volta abbiamo vissuto una stagione molto eccitata ed è stato particolarmente speciale per la squadra ufficiale HRC, il Repsol Honda Team. Marc ha mostrato un incredibile dominio nella prima parte della stagione, vincendo dieci gare di fila e devo congratularmi con lui per questo incredibile risultato. Vincendo il suo secondo Mondiale MotoGp proprio in Giappone ha realizzato un qualcosa che non dimenticherò mai" ha detto Shuhei Nakamoto, vice-presidente operativo della HRC.

"Anche Dani ha fatto un ottimo lavoro quest'anno e non a caso è stato il primo a battere Marc in Repubblica Ceca. Lo abbiamo sempre sostenuto nella sua battaglia per il secondo posto nel Mondiale, ma purtroppo i ritiri arrivati qui e a Phillip Island gli hanno precluso questa opportunità. Sono convinto però che questo lo renderà ancora più determinato nel 2015" ha aggiunto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie