Cecchinello: "Lo stile di Miller ricorda quello di Stoner"

Il manager italiano però non vuole mettere troppe pressioni al suo nuovo pilota in vista dell'esordio in MotoGp

Cecchinello:

La settimana scorsa il team CWM LCR Honda ha annunciato ufficialmente l’accordo con Jack Miller, che correrà per i suoi colori nel Campionato del Mondo MotoGp 2015 in sella a una Honda RC213V-RS con specifiche Open.

Dopo aver lavorato con talenti del calibro di Casey Stoner e Stefan Bradl nel loro primo anno nella classe regina, Cecchinello è pronto per una nuova sfida con la preparazione del 19enne australiano nella sua avventura in MotoGp.

"Siamo entusiasti perché ci piace lavorare con le nuove generazioni, con i giovani piloti, e dar loro una possibilitá: credo sia questo il nostro principale obiettivo. Come ha detto ieri anche Jack, si tratta di un progetto a lungo termine e faremo del nostro meglio per indirizzarlo nella direzione giusta, specie nella prima parte della prossima stagione" ha detto il manager italiano.

"La chiave sará rappresentata dai suoi primi sei mesi, in cui dovrá imparare tutto sulla nuova categoria e sulle sensazioni che gli trasmetterá la moto. Dopo questo passaggio, sará sicuramente piú forte" ha aggiunto.

"Jack appartiene a questa generazione di giovani piloti e molti di loro corrono con uno stile molto spettacolare. Loro si muovono e si sporgono molto in sella alla moto: sono davvero degli atleti delle due ruote. A me piace molto il suo stile e mi ricorda un pó quello di Casey. Sará interessante vederlo in MotoGp" ha concluso.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jack Miller
Articolo di tipo Ultime notizie