Motorsport.com's Prime content
Topic

Motorsport.com's Prime content

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte
Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

Di:

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

Per chiunque abbia guardato le prove libere nel paddock o in televisione lo scorso venerdì, vedere Marc Marquez e Pol Espargaro dirigersi verso le barriere alla curva 7 - una curva che si affronta a 181 km/h su una moto MotoGP - è stato sufficiente per far venire i brividi.

Entrambi i piloti Honda hanno perso l’anteriore delle loro RC213V in entrata di curva, per poi cadere sull'asfalto e successivamente sulla ghiaia prima di essere inghiottiti dall'AirFence. È stato un miracolo che nessuno dei due piloti si sia scontrato con la propria moto nell'impatto, un risultato che avrebbe quasi certamente portato alla tragedia.

condividi
commenti

Ducati-VR46 è ufficiale. E il Principe sogna Rossi in sella...

Ducati e VR46 ufficializzano l'accordo che li vedrà legati dal 2022 per i prossimi tre anni. La squadra di Valentino Rossi debutterà così in MotoGP dalla prossima stagione e lo farà con due Desmosedici GP. E il Principe Saudita, che porta lo sponsor Aramco, vorrebbe proprio il "Dottore" in sella ad una delle due moto...

Marquez ha battuto anche la sua Honda per tornare alla vittoria Prime

Marquez ha battuto anche la sua Honda per tornare alla vittoria

Marc Marquez ha attraversato l'inferno ed è tornato nei 581 giorni trascorsi tra la sua vittoria nella gara conclusiva del 2019 e il ritorno al successo di domenica scorsa al Sachsenring. Nonostante stia ancora lottando con i suoi limiti fisici ed una Honda 2021 difficile da guidare, il Sachsenring ha fornito allo spagnolo la tempesta perfetta per tornare sul gradino più alto del podio.

Perché la Yamaha rischia di perdere Valentino Rossi Prime

Perché la Yamaha rischia di perdere Valentino Rossi

Il prossimo passo della carriera di Valentino Rossi in MotoGP dovrebbe avere un'influenza di grande portata su un certo numero di piloti e squadre sulla griglia. Ma probabilmente l'impatto più grande sarà quello sulla Yamaha...

MotoGP
23 giu 2021

Ducati ad Assen per ricucire il distacco da Quartararo

Jack Miller e Francesco Bagnaia volano in Olanda per l'ultimo appuntamento prima della pausa estiva. I due piloti Ducati sanno che il tracciato di Assen non è particolarmente congeniale alla Desmosedici, tuttavia contano di ottenere un buon risultato, forti di quanto raccolto in Germania la scorsa settimana.

MotoGP
23 giu 2021

Gerloff sostituirà Morbidelli ad Assen sulla Yamaha Petronas

Garrett Gerloff sostituirà Franco Morbidelli nel Gran Premio d'Olanda in programma questa settimana. Il pilota titolare del team Petronas ha annunciato ieri il forfait ad Assen a causa di un infortunio al ginocchio sinistro.

MotoGP
23 giu 2021

MotoGP, calendario: cancellata Motegi, entra Austin

Il Gran Premio del Giappone non verrà disputato nemmeno quest’anno come conseguenza delle restrizioni causate dal Covid, come avvenuto lo scorso anno. Al suo posto però è stata confermata la presenza del Gran Premio delle Americhe, ad Austin.

MotoGP
23 giu 2021

Taramasso: "Asfalto nuovo ad Assen, portiamo 4 mescole"

Sul tracciato olandese è stato steso un nuovo asfalto, quindi la Michelin porterà una soluzione di backup sia per l'anteriore che per il posteriore. Il responsabile Piero Taramasso ci ha presentato le mescole, analizzando anche il Gran Premio di Germania ed il ritorno alla vittoria di Marc Marquez.

MotoGP
23 giu 2021

Morbidelli salta Assen per un infortunio al ginocchio

Il pilota della Yamaha Petronas ha avuto una recidiva dell'infortunio al ginocchio sinistro in allenamento e quindi non potrà scendere in pista nel Gran Premio d'Olanda. Ora bisognerà capire i tempi di recupero e se sarà necessario un intervento chirurgico.

MotoGP
23 giu 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Articolo precedente

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Articolo successivo

Come l'ingresso della VR46 può modificare i piani degli altri team

Come l'ingresso della VR46 può modificare i piani degli altri team
Carica i commenti